• mercoledì , 5 Ottobre 2022

Martano - 01 Mag 2022

Alla “scoperta” di Apignano


Spazio Aperto Salento

Alla scoperta del sito archeologico di Apigliano, in occasione del 1° Maggio, giornata di Festa dedicata ai lavoratori. La Festa, che per un ventennio si è tenuta nel terreno di proprietà della famiglia Chiriatti di Martano, il Comune nel cui territorio si trova lo storico sito, quest’anno si tiene proprio ad Apigliano, a cura dell’associazione culturale Gre.Eco e della Casa editrice  Kurumuny, in collaborazione con le associazioni Fare Progetto Terra e Zoom Culture ed il patrocinio del Comune di Martano.

L’appuntamento, definito dagli organizzatori un “rito laico per celebrare l’uomo, il lavoro e il territorio”, si svolge dal mattino al tramonto, fra musica, arte e solidarietà. Ai partecipanti verranno offerti vino ed acqua e messi a disposizione i bracieri per cucinare in autonomia.

Alle ore 11.30, a cura di Zoom Culture e con la guida dell’archeologo di UniSalento Marco Leo Imperiale, è in programma “A spasso con l’archeologo”, una passeggiata nell’area archeologica, alla scoperta della storia del villaggio bizantino e medievale e dei luoghi d’acqua. Il raduno si tiene nei pressi della Chiesa di San Lorenzo (in foto), detta anche di Santa Maria, punto di partenza per raggiungere il Parco delle Pozzelle. Durata prevista: circa 1 ora. Info Whatsapp: 328-3389120 e 320-1990322.

Per le ore 15 è poi previsto il programma musicale che, fra gli ospiti, annovera la giovane cantautrice salentina Adriana Polo, da tempo impegnata in un lavoro di ricerca sui canti popolari del Sud Italia. Per l’occasione presenta il suo “Oltre la Mani”. Di scena anche Fernando Conte, pure lui cantautore; gli Arditi del Coro, formazione impegnata a mantenere vivi i canti che hanno accompagnato decenni di lotte e di conquiste; ed ancora, Rocco Nigro con “Terra, pane, lavoro”, assieme ad Emanuele Licci, Giancarlo Paglialunga, Massimiliano De Marco, Giorgio Distante e Giuseppe Spedicato. L’ampio spazio musicale verrà chiuso dal dj set di Giovanni Nocco, che proporrà funky, soul, disco, trash e rock’n’roll.

Tra le attività previste durante la  mattinata, a cura di Fare Progetto Terra, anche un laboratorio di costruzione di aquiloni. Resta da aggiungere, che un’area del parco è destinata a mercatino di artisti, artigiani e prodotti a km 0. Con l’obiettivo di contribuire alla riforestazione del luogo vi sarà, infine, una raccolti fondi.

Indicazioni per raggiungere Apigliano: su Google maps bisogna cercare “Strada vicinale Apigliano” (40.2020221, 18.2678400). Dalla SS16, bisogna  svoltare su SP48 in direzione Martano, uscita “strada vicinale Apigliano”. Da Martano, Zollino, Martignano, si consiglia invece di raggiungere l’area della Festa seguendo la viabilità comunale. L’ingresso alla Festa del 1° Maggio ad Apigliano-Martano, è gratuito. Per ulteriori informazioni:  329-9886391.