• mercoledì , 5 Ottobre 2022

Lecce/Conferenza - 27 Feb 2022

“Bisogna parlare agli occhi per persuadere il popolo: Napoleone e l’arte a 200 anni dalla morte”

Appuntamento oggi, domenica 27 febbraio, alle 18.30, presso il Circolo Culturale We Lab a Lecce


Spazio Aperto Salento

“Bisogna parlare agli occhi per persuadere il popolo”. Questo aforisma attribuito a Napoleone Bonaparte rispecchia pienamente la strategia comunicativa del generale che costruì la sua fama e la sua grandezza imponendosi non solo per i successi nelle campagne militari e attraverso una veloce scalata del cursus honorum ma anche come mecenate e arbiter della diffusione di uno stile ed un gusto che fu definito Stile Impero. Bonaparte comprese che la politica delle arti è alleata del potere e per creare una potente campagna d’immagine utile a creare il consenso si circondò di artisti, letterati, musicisti, storici.

E del suo mecenatismo, in occasione del bicentenario della morte, si parlerà nella conferenza “Bisogna parlare agli occhi per persuadere il popolo: Napoleone e l’arte a 200 anni dalla morte” a cura di Maria Agostinacchio, storica dell’arte, docente al Liceo Classico e Musicale “Palmieri” di Lecce e componente del Direttivo Nazionale dell’Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’Arte – Per l’educazione all’Arte.

L’appuntamento è in programma oggi, domenica 27 febbraio, alle 18.30, presso il Circolo Culturale We Lab in Viale della Libertà 89 a Lecce (ingresso libero con green pass rafforzato e mascherine Ffp2). Sarà un excursus attraverso le opere di Appiani, Gros, David, Canova, Gerard, Ingres e la predilezione per il musicista Giovanni Paisiello che ospitò nella residenza delle Tuileries.

La conferenza è organizzata dall’Associazione Festinamente in collaborazione con Liceo Classico e Musicale “Palmieri”, Anisa, Camerata Musicale Salentina, Associazione Amici della Lirica, We Lab e Libreria Palmieri, e sarà trasmessa anche in diretta sulle pagine Facebook e Instagram di Festinamente. L’incontro rientra nella rassegna “Dal Minuetto di Beethoven e Mia Martini al Tango di Piazzolla. Rassegna musicale seconda edizione”, curata da Festinamente con il sostegno della Regione Puglia nel Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo.

 

In foto: Napoleone sul campo di battaglia di Wagram (particolare del dipinto del 1810 di Joseph Chabord)

 

 

 

 

 

Comunicato