• mercoledì , 29 Maggio 2024

Dodicilune - 01 Feb 2022

“Buio in sala”, il nuovo cd di Massimiliano Cignitti


Spazio Aperto Salento

Ha visto la luce martedì 1 febbraio, nella collana “Controvento” dell’etichetta discografica Dodicilune, il cd del musicista romano Massimiliano Cignitti (featuring Nguyen Le, Gregorio Maret, Edmar Castaneda e Mark Colenburg), “Buio in sala”, distribuito in Italia, all’Estero e on line da Believe.

Dieci le composizioni originali proposte, immaginate come ipotetiche colonne sonore dedicate ed ispirate a personaggi della storia del cinema, e due brani del maestro Nino Rota, “O Venezia, Venegia, Venusia”, dal film “Il Casanova” di Federico Fellini e del compositore, pianista ed etnomusicologo ungherese, Bela Bartok, “Music for Strings, Percussion and Celesta”, tema utilizzato dal regista Stanley Kubrick per il film cult “Shining”.

Assieme a Cignitti, nel cd sono impegnati Mauro Scardini (piano e tastiere), Giancarlo Ciminelli  (tromba e flicorno), Marco Guidolotti (sax, flauto) e Marco Rovinelli (batteria), ed ancora, il chitarrista franco-vietnamita  Nguyen Le, l’armonicista svizzero Gregoire Maret, l’arpista colombiano Edmar Castaneda, ed il batterista statunitense Mark Colenburg. A completare la line up, sono Paolo Alimonti (chitarra), Roberto Schiano  (trombone), Valentina Petrossi, Federica Zavaleta e Susanna Stivali (voce) ed il quartetto d’archi formato da Diego Matthey ed Auriane Philippe (violino), Claire Heiene Rignol (viola) e Themis Bandini (violoncello).