• mercoledì , 25 Maggio 2022

Attualità - 20 Ott 2021

Galatina, riapre il Teatro Cavallino Bianco


Spazio Aperto Salento

Una bella notizia da e per Galatina. Dopo i lunghi ed indispensabili lavori di ristrutturazione, riapre e viene finalmente restituito al pubblico, il Teatro Cavallino Bianco, costruito fra il 1947 ed il 1949 da Antonio De Gioia laddove sorgeva uno stabilimento vinicolo. La “nuova vita” della struttura, verrà illustrata alla stampa durante un’apposita conferenza, che si terrà venerdì 22 ottobre alle ore 11, in una delle sale di Palazzo Adorno a Lecce (Via Umberto I), di fronte all’ingresso principale dell’ex Convento dei Padri Celestini, oggi sede dell’Amministrazione Provinciale e della Prefettura. Per l’occasione, si darà conto dell’imminente cerimonia di inaugurazione e del programma di spettacoli, che sostenuto da Ministero della Cultura, Regione Puglia e Comune di Galatina, caratterizzerà l’immediato futuro del Teatro.

Il Cavallino Bianco è così denominato in onore di un’operetta di Ralph Benatzky (Moravské 1884, Zurigo 1957), e venne inaugurato la prima volta il 3 febbraio del 1949 con l’opera lirica di Giuseppe Verdi (Roncole Verdi 1813, Milano 1901),  “Rigoletto”. Alla conferenza stampa parteciperanno il presidente della Provincia, Stefano Minerva; il sindaco di Galatina, Marcello Amante; l’assessore alla Cultura dello stesso Comune, Cristina Dettù; il direttore dell’Otse, l’associazione Theatrikés Salento, Pietro Valenti, ed il direttore dell’Accademia mediterranea dell’attore, Franco Ungaro.

 

In foto:  una delle prime immagini del Teatro ristrutturato