• martedì , 18 Gennaio 2022

Lecce/ex Convitto Palmieri - 29 Dic 2021

La musica ribelle Salentina tra anni ‘70 e ‘80


Spazio Aperto Salento

Un incontro sulle produzioni musicali della seconda metà del secolo scorso nel capoluogo salentino, dal titolo “La musica ribelle Salentina tra anni ‘70 e ‘80”, si terrà giovedì 30 dicembre 2021 alle ore 18 nel Teatrino dell’ex Convitto Palmieri di Lecce, nella cui biblioteca è visitabile la mostra fotografica “Piccola Città Ribelle”, promossa dall’associazione culturale “Lecce ‘77” con la collaborazione del Polo BiblioMuseale, incentrata sui Movimenti giovanili culturali e politici di quell’epoca. Più nel dettaglio, l’appuntamento della sera del 30 dicembre, è dedicato alle produzioni musicali di quegli anni, che costituiscono una storia poco conosciuta, in cui gruppi come “La Mela d’Oro”, “Forum”, “Trio Cos”, e poi i più noti “Band Aid”, rivitalizzarono l’ambiente musicale salentino, guardando alle nuove tendenze della musica internazionale e, nel caso de “La Mela d’Oro”, reinventarono in chiave “progressive” anche temi e ritmi della pizzica. In ogni caso, tutti progetti espressivi e musicali ancora vitali, come dimostra la recente pubblicazione del nuovo album dei “Band Aid”, “Band Aid 2020”.

Storie di un contesto il cui vero protagonista era il “Movimento”, che si esprimeva anche nelle canzoni di cantautori ancora attivi sulla scena, come Beppe Elia e Max Vigneri. L’incontro verrà presentato dal musicista Mino Toriano, assieme al giornalista Raffaele Gorgoni, a Mauro Marino del “Fondo Verri” ed al direttore del Polo BiblioMuseale, Luigi De Luca.
In conclusione, è prevista l’esibizione del gruppo “Anima Lunae”, con Beppe Elia (voce), Ronny Leva (tres cubano), Mino Toriano (chitarra) e Ramon Perez (percussioni). L’ingresso, regolato dalle norme antiCovid, a cominciare dal possesso del green pass, è gratuito.