• lunedì , 20 Settembre 2021

Lecce - 12 Feb 2021

Corsi di qualificazione professionale dell’Associazione italiana sommelier, si parte il 9 marzo

Lezioni anche on line. Previste due sessioni: serale e pomeridiana


Spazio Aperto Salento

Si riparte. L’Associazione italiana sommelier di Lecce, guidata dal delegato Amedeo Pasquino, ha messo infatti in calendario i nuovi corsi di qualificazione professionale, prevedendo varie modalità di svolgimento per renderli ancora più coinvolgenti, fruibili e soprattutto sicuri.

L’inizio delle lezioni per il primo e terzo livello è stato fissato al 9 marzo, come di consueto presso il Grand Hotel Tiziano di Lecce; i corsi saranno effettuati interamente in presenza e declinati nelle consuete due sessioni serale e pomeridiana (quest’ultima partirà solo al raggiungimento di almeno 30 corsisti), e naturalmente nel rispetto assoluto delle prescrizioni igieniche e normative necessarie a contrastare la diffusione del Covid 19.

Tuttavia, per soddisfare le numerosissime richieste in tal senso, Ais Lecce ha deciso di introdurre anche un nuovo format didattico che prevede parte del corso in modalità on line e parte (quella relativa alle degustazioni) in presenza. Il nuovo format è stato concepito per essere alternativo a quello standard: la struttura didattica è infatti identica, ma le lezioni saranno ripartite in due sezioni, una teorica – svolta esclusivamente tramite didattica a distanza su specifica piattaforma – e una essenzialmente pratica in cui le conoscenze apprese saranno ripercorse attraverso le degustazioni in programma.

Tale modalità didattica potrà inoltre garantire una pronta ripresa delle attività anche qualora non fosse possibile ripartire in presenza il 9 marzo: si darà quindi possibilità a chi si fosse già iscritto ai corsi “normali” di commutare le lezioni dal vivo in lezioni on line, almeno fino a quando non sarà possibile ritornare alle lezioni ordinarie.

Il numero massimo di corsisti previsti per ogni corso è di 50 persone, pertanto, in considerazione del ristretto numero di posti disponibili, gli interessati devono procedere quanto prima alle iscrizioni. Per info: Aldo Specchia, responsabile della didattica di Ais Lecce, (specchialdo@gmail.com, cell. 347/7326512).

 

Foto in alto: Amedeo Pasquino

 

 

Comunicato Ais