• mercoledì , 21 Febbraio 2024

Rubrica/Guardiamoci attorno - 13 Mag 2023

Lecce, erbacce estirpate nel Teatro Romano ed in via Salomi

Con i lavori di restauro appena iniziati, verranno rimosse pure quelle del vicino Anfiteatro, meta fra le più gradite dai turisti


Spazio Aperto Salento

Detto, fatto. Anzi: scritto, fatto. A distanza di una sola settimana dalla segnalazione della nostra Rubrica settimanale giunta all’80a puntata, le erbacce alte sino a un metro che infestavano il Teatro Romano di Lecce, sono state estirpate. Con buona pace dei turisti, anche e soprattutto stranieri, che nelle foto-ricordo, non troveranno più l’indesiderato ingombro.

L’intervento di pulizia è stato salutato con soddisfazione pure dalle guide turistiche, che fra i luoghi-simbolo della Città del Barocco, oltre al vicino Anfiteatro d’epoca augustea, ai visitatori mostrano proprio il Teatro risalente allo stesso periodo storico. Per dirla tutta, nella segnalazione, erano comprese pure le erbacce di quest’ultimo grande ed importante monumento, che non sono state però rimosse. Probabilmente perché gli interventi di restauro in corso nell’antica struttura, prevedono anche la riqualificazione ambientale.

In tema di mancato intervento, è inoltre da aggiungere che non sono stati rimossi neppure i ciuffi d’erba spontanea cresciuti nella stradina che costeggia il Teatro, e che da esso prende il nome.

Le erbacce sono invece sparite in un’altra parte della città, e più esattamente dal muro di cinta dell’istituto religioso “Marcelline”, che affaccia sulla trafficata via Liborio Salomi, compresa fra i viali XX Settembre e Don Minzoni. È vero che l’intervento è avvenuto a distanza di quasi due mesi dalla segnalazione di “Guardiamoci attorno” dell’11 marzo scorso, ma quel che è vero, è che è avvenuto.

L’auspicio, è che le storie dell’erba spontanea che puntualmente, ogni inizio di Primavera, infesta monumenti, strade ed aiuole, non debbano essere ancora raccontate. Affinché ciò avvenga, gli interventi-tampone devono essere messi al bando, a favore di soluzioni programmate. Ergo: le squadre d’intervento degli operai-giardinieri, vengano fatte entrare in azione a tempo debito.

 © Riproduzione riservata

 

Foto in alto: turisti davanti al Teatro Romano (T.B. ©)

 

Presto anche la riqualificazione dell’Anfiteatro (T.B. ©)

Il muro delle Marcelline ripulito dalle erbacce (T.B. ©)

 

 

“Guardiamoci attorno”:

Articoli pubblicati

 

 

L’Immagine-logo della Rubrica è stata elaborata da Mood Comunicazione di Galatina