• giovedì , 17 Giugno 2021

Lecce - 05 Dic 2020

Lecce, pari al Via del Mare contro il Venezia (2-2)

In gol Mancosu e Coda. Per il lagunari doppietta di Forte


Spazio Aperto Salento

Partita dura quella disputata oggi dal Lecce. Al cospetto di un ottimo Venezia, la squadra salentina ha avuto qualche difficoltà in più, dovendo recuperare  il vantaggio dei lagunari (1-2) mantenuto dal 40’ e fino al 77’.

Mancosu al 20’ porta in vantaggio i giallorossi nel primo tempo, poi una doppietta di Forte (al 35’ e al 41’), chiude la prima frazione di gioco a favore del Venezia.

Nel secondo tempo il Lecce parte all’attacco con un Mancosu, in grande spolvero, che ispira le due punte Stepinski e Coda. E proprio quest’ultimo alla mezz’ora, riesce a pareggiare (2-2), sfruttando al meglio un assist di Falco.

Il Lecce continua ad attaccare in cerca del gol vittoria che, però, non ottiene malgrado i 5 minuti di recupero concessi dall’arbitro Abbattista.  Alla fine i salentini devono accontentarsi del pareggio; un pareggio che rappresenta, comunque, il settimo risultato utile consecutivo.

Si ritorna in campo sabato 12 dicembre ancora al Via Del Mare contro un ostico Frosinone. La squadra di Corini è chiamata al riscatto pieno.

                                                                                                                                                                                           Pierluigi Pinto 

 

LECCE – Gabriel, Adjapong, Lucioni, Meccariello, Zuta, Paganini (80’ Listkoswki), Tachtsidis (86’ Majer), Henderson (65’ Falco), Mancosu, Coda, Stepinski (80’ Pettinari). Allenatore Corini.

VENEZIA – Lezzerini, Mazzocchi, Modolo (61’ Cremonesi), Ceccaroni, Felicioli, Fiordilino, Taugourdeau (70’ Crnigoj), Maleh, Aramu (85’ Molinaro), Forte (85’ Bocalon), Di Mariano (70’Johnsen).  Allenatore Zanetti.

Marcatori: 20’ Mancosu, 35’ Forte, 40’ Forte, 77’ Coda.

Arbitro Abbattista di Molfetta.

Classifica (prime sei formazioni): Salernitana 23; Spal 21; Lecce e Frosinone 19; Empoli e Venezia 18 (Empoli giocherà lunedì).

 

Nella foto in alto: Mancosu con la fascia di capitano dedicata a Maradona

 

Tachtsidis in azione

Gol di Mancosu

Esultanza dopo il gol di Mancosu

Paganini contrasta un avversario

Pareggio di Coda (2-2)

Forcing finale di Pettinari