• lunedì , 26 Luglio 2021

Spettacolo - 12 Lug 2021

“A te sarò per sempre”, il primo compact del cantautore salentino Miro Durante

Presentazione live domani, martedì 13 luglio, alle 21, in piazza Municipio a Cutrofiano


Spazio Aperto Salento

Possono, le parole e la musica di un cd, cullare senza farti mai chiudere gli occhi, se non per sognare? Nel caso di: “A te sarò per sempre” del cantautore di Castrì, Palmiro Durante, in arte Miro, sì.

Il suo lavoro, opera prima da solista, già in distribuzione anche col mensile “Qui Salento”, è dolcemente cantato in dialetto, perché Miro le sue canzoni le scrive in dialetto. Una lingua musicale e poetica come il “salentino”, che in “A te sarò per sempre” non fa certo rimpiangere l’italiano. In ogni caso, per chi, straniero in Terra d’Otranto, dovesse aver bisogno della traduzione anche di una sola frase, nel cd è accluso un elegante libretto in doppia lingua, per altro corredato da disegni tratti dagli acquerelli dell’artista Egidio Marullo.

Pubblicato da Nauna Cantieri Musicali, il primo compact di Miro è stato registrato con i musicisti: Valerio Daniele, Giorgio Distante, Redi Hasa, Emanuele Licci, Francesco Massaro, Rocco Nigro, Matteo Resta e Mario Arcari, quest’ultimo noto per aver collaborato con i “grandi”: Fabrizio De Andrè, Ivano Fossati e Mauro Pagani. Con Pagani e l’altro maestro concertatore della Notte della Taranta, Ambrogio Sparagna, Miro ha partecipato a numerosi tour in Italia ed all’Estero.

Fra le altre esperienze professionali, il cantautore annovera proprio la Notte della Taranta, ma anche l’Ensemble di Antonio Amato e lo spettacolo dell’indimenticabile Gigi Proietti: “Molto rumore per nulla”. Alle quali hanno fatto e tuttora fanno seguito, quelle con i musicisti e ricercatori: Enza Pagliara, Dario Muci, Emanuele Licci, Massimo Donno e Maria Mazzotta (da circa due anni, Miro apre gli spettacoli dal vivo della Mazzotta), nonché con il collettivo Desonuatori.

In tutto, sono undici i brani contenuti nel compact, fra i quali per noi spiccano: “Ci nu capisce l’amore” (Chi non capisce l’amore) e “Ogni tantu la sira” (Ogni tanto la sera). Raccontano storie d’amore e di guerra, queste ultime suggerite dalle lettere dal fronte dell’amato nonno Giacomo, ma anche di viaggi e paesaggi del Sud.

In questo mese di luglio, Miro presenterà live il suo: “A te starò per sempre”, martedì 13 alle ore 21 in piazza Municipio a Cutrofiano, con gli interventi teatrali a cura di Ventinovenove. Per informazioni: 353-4294041; 339-5745559; 329-3345515. E sabato 31 alle ore 21,30, nella suggestiva cornice della Valle della Cupa nel rione Riesci di Arnesano, sede dell’associazione di promozione sociale e culturale: “Ritorno alla Terra” (via Madonna di Montevergine, 4, info 380-7943805).

Toti Bellone
© Riproduzione riservata

 

In foto: la copertina del Cd del cantautore Miro

 

Locandina dell’evento