• lunedì , 20 Settembre 2021

Salento - 20 Apr 2021

Legambiente, al via una petizione contro i mega impianti eolici

Le firme raccolte saranno proposte alle istituzioni che ancora non hanno preso posizione contro i progetti di Iron Solar e Enel Green Power, “in particolare al Comune di Salice che nell'ultimo Consiglio ha bocciato una mozione contro i due impianti”


Spazio Aperto Salento

Parte oggi la campagna di sensibilizzazione e raccolta firme promossa da Legambiente Futuro Verde, associazione nata un mese fa con sede a Salice Salentino e con all’interno soci operativi in diversi Comuni del nord Salento.

La campagna di sensibilizzazione sarà interamente online ed è mirata a spiegare in maniera chiara e semplice come numerose e mastodontiche installazioni di impianti eolici rischiano di stravolgere i paesaggi delle nostre campagne. Riteniamo sia giusto che questioni così importanti siano trattate con rigore tecnico-scientifico e che tali informazioni siano rese accessibili a quanti più cittadini possibili.

La petizione, invece, è destinata a tutte le istituzioni che ancora non hanno preso una posizione nettamente contraria ai progetti proposti da Iron Solar e Enel Green Power. In particolare al Comune di Salice Salentino, che avendo bocciato la proposta di contrarietà ai due progetti nell’ultimo Consiglio comunale, risulta l’unico ad essere favorevole.

Chiederemo al Consiglio comunale di tenere in considerazione tutte le firme che verranno raccolte, nella forte speranza che ci possa essere un cambio di rotta sulla questione eolico selvaggio.

Invitiamo tutti i cittadini di Salice Salentino e Veglie, ma anche tutti i cittadini pugliesi che hanno a cuore il tema, di aderire alla raccolta firme, scegliendo di far sentire la nostra voce presso le istituzioni per bloccare l’eolico selvaggio.

Legambiente “Futuro Verde”

 

La petizione è disponibile al seguente link:

https://www.change.org/p/comune-di-salice-salentino-blocca-l-eolico-selvaggio-in-puglia

 

Comunicato