• mercoledì , 25 Maggio 2022

Confindustria Lecce - 27 Feb 2022

Amedea Francesca Nielli eletta presidente del Gruppo Giovani imprenditori


Spazio Aperto Salento

Amedea Francesca Nielli (in foto), procuratrice della Brains srl di Lecce, impresa che si occupa di servizi logistici, è la nuova presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Lecce per i prossimi tre anni. È stata eletta all’unanimità, nel corso dell’assemblea del Gruppo, tenutasi l’altro pomeriggio presso la sede sociale, alla presenza di Nicola Delle Donne, presidente reggente di Confindustria Lecce, e Alessio Nisi, presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Puglia. Nielli subentra a Lorenzo Mello, alla guida dei Giovani dal 2019.

Trentun anni, Amedea Nielli ha conseguito la laurea triennale in Economia e management presso l’Università Bocconi e quella specialistica in International Business alla Pompeu Fabra University di Barcellona. Dopo una serie di esperienze internazionali nel mondo della Finanza e del Marketing, ha iniziato a lavorare nelle imprese di famiglia attive nei settori dei Trasporti e delle Assicurazioni. Dal 2016 è iscritta al Gruppo Giovani di Lecce, nel quale ha ricoperto numerosi incarichi a livello territoriale e regionale.

Nella stessa assemblea sono stati eletti componenti del Consiglio direttivo: Antonio Balestra (Mechanic Racing); Federico Costantini Vergallo (Veco); Paolo Prontera (Prontass); Alessandro Stomeo (Salentoeat).

“Ringrazio – ha detto Nielli – il past presidente Mello per il lavoro portato avanti nonostante il tempus horribilis che abbiamo attraversato a causa della pandemia e tutti i giovani dei quali spero di riuscire ad interpretare al meglio le aspettative e con i quali avviare un dialogo continuo e costruttivo su tutte le attività”.

“I Giovani – ha aggiunto – devono aprirsi al territorio. Pertanto, valorizzando l’esperienza di chi mi ha preceduto, proseguirò nella conoscenza delle imprese con l’obiettivo di avvicinare le nuove generazioni degli imprenditori. Cercherò di sviluppare sinergie con altre Associazioni, con le quali abbiamo condiviso, anche in passato, positive esperienze e contaminazioni intelligenti per la crescita del territorio e per la nostra stessa formazione. Uno degli obiettivi sarà, inoltre, quello di lavorare con il mondo delle start-up, che deve trovare maggiore spazio all’interno del nostro sistema associativo, contribuendo, altresì, a migliorare le relazioni con il mondo universitario e della ricerca. Vocazione istituzionale del Gruppo, che ho intenzione di riattivare, è quella di far conoscere al mondo della scuola il sistema delle imprese perché entrambi imparino a dialogare con gli stessi mezzi ed il medesimo linguaggio. Altrettanto fondamentale è che gli studenti comprendano il valore sociale dell’impresa e il suo ruolo di agente di sviluppo, nel quale, eventualmente, trovare anche il proprio successo professionale”.

La formazione, secondo la presidente Nielli, riveste un ruolo fondamentale anche all’interno del Gruppo, per il quale costruirà percorsi ad hoc a forte contenuto innovativo e di aggiornamento sulle tematiche di maggiore attualità ed interesse.

 

 

 

 

 

 

Comunicato