• giovedì , 23 Settembre 2021

Campi Salentina - 21 Mar 2021

Il consigliere Davide Caretto nuovo delegato alla Protezione civile

Il provvedimento è stato sottoscritto nei giorni scorsi dal sindaco Alfredo Fina


Spazio Aperto Salento

Il consigliere comunale Davide Caretto è il nuovo delegato alla “Protezione civile” di Campi Salentina. Il provvedimento è stato sottoscritto nei giorni scorsi dal sindaco Alfredo Fina.

In particolare il primo cittadino ha delegato Caretto “a sovrintendere al funzionamento del servizio Protezione civile” e a curare “l’istruttoria degli atti relativi”.

“Ho ricevuto dal sindaco – commenta Caretto – l’onere e l’onore del conferimento della delega alla Protezione civile. Onere perché in un momento delicato come quello che oggi vive la nostra comunità e non solo, significa dare il massimo dell’impegno e della responsabilità perché si possa far fronte a tutte le necessità soprattutto di chi, purtroppo, vive in prima persona l’emergenza Covid! Ma è anche un onore sapere che l’Amministrazione tutta ha confidato nella mia totale disponibilità a collaborare con i volontari, perché nessuno si senta solo, perché tutti coloro che ne hanno bisogno possano avere un riferimento che assicuro sarà costante”.

“D’altronde – aggiunge il consigliere – tutto ciò rispecchia proprio lo spirito della Protezione civile: un esempio di massima espressione di efficienza e servizio al cittadino soprattutto in fasi di emergenza come quella sanitaria che da un anno ha cambiato completamente i nostri comportamenti obbligandoci a rispettare regole nuove e nuovi stili di vita e privandoci spesso anche del sostegno dei nostri cari! Ecco… in uno spirito che mi auguro possa essere di collaborazione reciproca, faremo il possibile affinché anche la più triste situazione possa avere un risvolto positivo e tutta la comunità possa sentirsi protetta e assistita in ogni momento. Sono felice – conclude – di iniziare questa nuova esperienza accanto al Gruppo comunale di Protezione civile, confidando in uno spirito di collaborazione reciproca per il bene di tutta la comunità”.

© Riproduzione riservata