• giovedì , 22 Febbraio 2024

Servizio Civile Digitale - 11 Gen 2023

Campi Salentina, supporto gratuito ai cittadini per servizi telematici

Avviato anche il bando per l'inserimento di altri 4 operatori volontari da impiegare nel programma di intervento di Servizio civile universale


Spazio Aperto Salento

Il Comune di Campi Salentina è uno tra i pochi comuni in Puglia ad aver beneficiato del bando per il Servizio Civile Digitale offrendo a due giovani la possibilità di essere inseriti, per un anno, negli uffici comunali.

Nel corso dei primi mesi i ragazzi hanno avuto modo di imparare e rendersi direttamente protagonisti delle attività del Comune. Ed è così che ora, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12, offrono supporto gratuito ai cittadini di Campi per l’erogazione di servizi telematici come la pre-registrazione al Sistema Pubblico di Identità Digitale (Spid), la risoluzione di problemi con mail e posta elettronica, la compilazione di istanze online per il Comune o altri Enti pubblici, i pagamenti online con PagoPA.

Intanto, in attuazione del Bando per la selezione di n. 71.550 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero, il Comune di Brindisi (capofila di un gruppo di 15 comuni) ha avviato le procedure per la selezione di complessive 74 giovani under 29 (di cui 4 da destinare al Comune di Campi Salentina) da impiegarsi per 12 mesi nel Programma di servizio civile denominato “Cultura, Solidarietà ed Innovazione Sociale: parole d’ordine per il rilancio socio-culturale Ionico-Adriatico” – Progetto denominato “Patrimonio dei due Mari – Patrimonio storico-culturale: una leva per lo sviluppo sociale, culturale e turistico del territorio pugliese tra il Mar Ionio e il Mar Adriatico”.

“Siamo un’Amministrazione giovane che conosce le difficoltà di inserimento nel mondo del lavoro dei ragazzi – sottolinea Laura Palmariggi, vicesindaco e assessore alla Cultura, Pubblica istruzione e nuove tecnologie – ed è per questo che puntiamo a sfruttare le opportunità offerte dalle istituzioni regionali o nazionali per dare loro la possibilità di approfittare di queste occasioni, non solo di lavoro, ma anche di crescita personale e formativa. Io stessa – aggiunge – ho avuto la fortuna di svolgere il Servizio civile come mia prima esperienza lavorativa ed è il motivo per cui sposo con convinzione questi bandi e invito i ragazzi a parteciparvi”.

La domanda di partecipazione deve essere indirizzata direttamente all’Ente titolare del progetto prescelto, entro e non oltre le ore 14 del 10 febbraio 2023, esclusivamente attraverso la piattaforma Dol raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it avendo cura di individuare la sede di svolgimento.

 

In foto: i giovani del Servizio Civile Digitale di Campi assieme al vicesindaco Laura Palmariggi (al centro)