• domenica , 17 Ottobre 2021

Spettacolo/Cultura - 09 Ott 2021

Canto e folklore bulgaro, concerto del Trio Traika a Tricase

Oggi 9 ottobre, alle 20.30, nella Sala del Trono di Palazzo Gallone. Iniziativa promossa da “Liquilab” nell’ambito del festival “La magica terra di Orfeo”. Per domani previsti altri appuntamenti


Spazio Aperto Salento

Il canto del folklore bulgaro, di scena oggi 9 ottobre, nella bella cornice della Sala del Trono di Palazzo Gallone di Tricase. Il concerto, inserito nel Festival “I cantastorie nel Capo di Leuca”, avrà inizio alle ore 20.30, e con il contributo della Regione Puglia, è organizzato dall’associazione Liquilab, cui si deve anche il Focus “La magica terra di Orfeo”, dedicato alle comunità ed alle tradizioni dei cantastorie made proprio in Bulgaria.

La scena sarà per il Trio Vocale dell’Ensemble Traika (in foto), composto dalle cantanti Daniela Kirilova Dzheneva, Rumyana Filkova e Gaytanka Minkovska. Prima del concerto, dalle ore 19 alle 20, nei locali di piazzetta Dell’Abate, sempre a Tricase, dove è ubicata la sede di Liquilab, è previsto il workshop di canti bulgari. “La magica terra di Orfeo” si concluderà comunque domenica 10 ottobre con la seconda parte dello stesso workshop, con gli stessi orari e location del primo.

Attorno alle ore 20.30, sempre domenica 10, verrà proiettato il video di danze bulgare  della stessa Ensemble Traika. In chiusura, nelle Scuderie di Palazzo Gallone, si terrà la “Festa di comunità” con canti, musiche e danze bulgare e salentine.

Nelle Scuderie di Palazzo Gallone è ancora possibile visitare “On the road/Po Patya”, la  mostra interattiva sul patrimonio culturale intangibile dei sarakatsani, la comunità discendente dai pastori transumanti, con uno speciale approfondimento sui loro colorati festeggiamenti, in collaborazione con l’Università di Plovdiv Paiiy Hilendarski.

L’evento è curato dalla Fondazione Stoyna Krastanova, ed in particolare modo dai docenti Krasimira Krastanova e Svilen Kostadinov, dall’Accademia di Musica, Danza e Belle Arti e dal Comune di Plovdiv.

L’ingresso agli spettacoli è gratuito, ma bisognerà presentarsi muniti di green pass e comunque dopo aver prenotato la partecipazione al numero di cellulare 348-3467609.

Toti Bellone
© Riproduzione riservata