• lunedì , 27 Settembre 2021

Lecce - 24 Ago 2021

Cinquant’anni dopo la maturità, rimpatriata di “studenti” del Liceo Palmieri

Le “ragazze” e i “ragazzi” della III “L” si sono ritrovati nei giorni scorsi in un locale di Lecce. All’incontro conviviale presenti anche alcuni dei loro docenti

 


Spazio Aperto Salento

Ci hanno messo un po’ di tempo ma sono riusciti ad incontrarsi, ancora una volta, a distanza di cinquant’anni da quel 1971 che li aveva visti superare l’esame di maturità, come allievi della III “L” del Liceo Classico “Giuseppe Palmieri” di Lecce.

Molti di loro non si vedevano da allora. Le strade della vita e le opportunità di studio e di lavoro li avevano portati a divaricare i loro destini, spostando le loro residenze nelle città di mezza Italia, da Bergamo, a Milano, a Roma e in vari Centri del Salento. Ma un po’ per quella carogna della nostalgia, alla soglia dei settant’anni, un po’ per la solitudine forzata della pandemia che ha costretto molti a ripercorrere le strade della memoria, tra ricordi cartacei e ricerche on line, hanno prima costruito un gruppo social «Quelli della III “L” del Liceo Classico Palmieri del 1971» su whatsapp, poi una mailing list.

Quest’ultima si è andata man mano implementando, con l’obiettivo condiviso di allargare il gruppo di coloro che provavano piacere a cercarsi e a ritrovarsi, scambiandosi foto e ricordi, e con l’impegno comune ad incontrarsi dal vivo, alla prima occasione loro consentita dal Covid e magari sfruttando la possibilità di avere in loco i “fuori sede” che, nelle pause festive e, soprattutto, feriali, fossero rientrati nel Salento.

Dopo un paio di incontri a “ranghi ridotti” e nell’impossibilità di trovare una data ed un luogo utile per tutti o, almeno di coloro che le vicende della vita e le condizioni di salute lo consentivano, hanno raggiunto, in questa calda estate del 2021, lo scopo di un incontro conviviale in un locale di Lecce, in cui sono riusciti a far partecipare alcuni dei loro docenti che hanno accolto ben volentieri l’invito: la professoressa Anna Maria Porpora, che ha voluto fare a tutti omaggio della piccola ma significativa pubblicazione “Lettera sulla felicità” di Epicuro, con il significativo sottotitolo: “All’interno troverai istruzioni pratiche per esercitarti ad essere ogni giorno felice”, e la professoressa Teresa Vissicchio Di Tondo. La professoressa Rita Greco Licci, invece, è intervenuta con una lunga videochiamata da una località delle Marche. Il ricordo è andato alle tante occasioni di vita passata insieme e a quanti tra colleghi e docenti non ci sono più.

Ed ecco i nomi delle “ex ragazze” e degli “ex ragazzi” del Liceo Palmieri che hanno partecipato all’appuntamento: Vito Calò, Giuseppe Casilli, Francesco Guido, Maria Concetta Leo, Sandro Melcore, Mariella Mileti, Rosario Pagliara, Michele Papa, Mimino Perrone, Lina Prinari, Pina Rizzo, Alcino Siculella, Giuseppe Tondi e Lidia Valzano.

L’incontro si è concluso con l’impegno di intensificare gli scambi e le occasioni di rivedersi periodicamente e, tra l’altro, di far visita agli studenti del IV Ginnasio del “Palmieri” del prossimo anno scolastico, con l’impegno di sostenerli nel percorso di studi, motivandoli all’impegno e venendo incontro ai più meritevoli tra loro.

 

In foto: gli “studenti” della III “L”, 50 anni dopo il Liceo