• martedì , 18 Gennaio 2022

Lecce/San Cesario - 11 Nov 2021

Cinque eventi firmati “Astragali Teatro”

Da venerdì 12 a mercoledì 17 novembre, nuovi appuntamenti per festeggiare i 40 anni di attività della Compagnia Leccese


Spazio Aperto Salento

La Compagnia   salentina Astragali Teatro nata a Lecce nel 1981, continua a proporre eventi per festeggiare i suoi primi 40 anni di attività. Lo fa con il programma di  “Teatri a sud. Astragali 40 anni di teatro”, sostenuto dal Ministero della Cultura e dalla Regione Puglia, con una serie di eventi che si protrarrà sino al febbraio 2022, di volta in volta ospitati nella storica sede della Compagnia, in via Candido a Lecce, sempre a Lecce, nell’antico teatro Paisiello, ed a San Cesario, negli ambienti dell’ex Distilleria De Giorgi, nonché con la quarta edizione del “Premio teatrale Marcello Primiceri”, dedicato alla memoria del fondatore della Compagnia, regista e giornalista, prematuramente scomparso nel 1987, che nell’edizione 2021 ha raccolto la partecipazione di oltre 120 proposte provenienti da tutta Italia (vincitore è risultato il lavoro   “CA/1000” della Compagnia Estudio & Piccola Città Teatro).  Da venerdì 12  a mercoledì 17 novembre, in cartellone ce ne saranno cinque, che elenchiamo qui di seguito.

VENERDÌ 12  (ore  20.30, ingresso gratuito), nella sede di via Candido, appuntamento con la Festa dei 40 anni e l’opera “Fimmene”, ultima produzione fra teatro e musica firmata dal direttore artistico Fabio Tolledi e da Anna Cinzia Villani, interpretata da Matteo Mele, Roberta Quarta, Simonetta Rotundo e Samuele Zecca.

SABATO 13 (ore 17.30, ingresso 3 euro), per la rassegna di Teatro ragazzi, l’ex Distilleria ospita “Il meraviglioso viaggio di Ulisse”, spettacolo di teatro d’ombre e racconto d’attore, a cura del Teatro Le Giravolte, con Renato Grilli, Amelia Sielo e Francesco Ferramosca.

DOMENICA 14 (ore 20.30, ingresso gratuito). Ancora nell’ex Distilleria di San Cesario, sarà la volta di “Se potessi volare”, di Terrammare Teatro, per la regia di Marc van del Valden, su testo di Lotte Faarup, con Silvia Civilla e Valerio Tambone (musiche eseguite dal vivo dal fisarmonicista Rocco Nigro).

MARTEDÌ 16 (ore 20.30, ingresso 5 euro). La sede leccese di Astragali Teatro accoglierà “Canto d’Orfeo”, coproduzione firmata dalla Compagnia leccese e Diaghilev,  musica e poesia, con Mauro Tre al pianoforte, Marco Girardo alla batteria, Stefano Rielli al contrabbasso e Roberta Quarta e Fabio Tolledi alla voce.

MERCOLEDÌ 17 (ore 20.30, ingresso 6 euro, prenotazione obbligatoria ai numeri 334-6572108 e 389-1454215), sempre nella sede di via Candido, sarà in scena l’opera “Mucchio”, liberamente ispirata ad uno dei maggiori lavori teatrali di Samuel Beckett “Fin de partie”. “Mucchio” è una coproduzione Therasiailggaragedellearti e Astragali Teatro, diretta da Davide Morgagni,  con Rocco Cacciatore   (assistente alla regia,  Valentina Sciurti, assistente di scena,  Rosanna Galiani, assistenza tecnica,  Agnese Pepe). Per info e prenotazioni, 389-2106991 o teatro@astragali.org;  www.astragali.it.