• sabato , 19 Giugno 2021

Attualità - 14 Mag 2021

Debutto di “Puglia sanità”, da domenica online la nuova testata

Promosso da Ags Comunicazioni, il portale sarà diretto dal giornalista Antonio Soleti


Spazio Aperto Salento

Debutto del nuovo portale “Puglia sanità”. Da domenica, 16 maggio 2021, sarà online la nuova piattaforma di “Ags Comunicazioni” dedicata all’informazione sanitaria pugliese, con notizie di cronaca, aggiornamenti professionali per medici e personale sanitario, approfondimenti, interviste video nel vasto campo della psicologia, dell’alimentazione, della terapia antalgica ed altro. La nuova testata sarà diretta da Antonio Soleti, già direttore responsabile di “Paisemiu”.

“In un mondo in cui, sempre più spesso, i lettori diventano tecnologici e ricercano informazioni sui motori di ricerca o sui social networck – spiegano i promotori – curare la presenza online assume particolare valore. Il web, infatti, sta divenendo un luogo sempre più ricco d’informazioni, dove si cerca la qualità dei contenuti”.

Antonio Romano, amministratore di Ags Comunicazione, presenta così la nuova iniziativa: “In un momento di emergenza sanitaria, Ags Comunicazioni si fa parte attiva per sostenere i cittadini dal punto di vista dell’informazione professionale e della comunicazione mirata. È con questo spirito che nasce la nuova piattaforma dedicata a uno dei temi maggiormente sentiti in questi ultimi anni: la sanità”. 

Pugliasanita.it – aggiunge Romano – mira ad essere punto di riferimento per l’informazione sanitaria pugliese, un segmento professionale in questo momento storico molto attenzionato dagli operatori sanitari e dai cittadini. Saranno tre gli asset su cui si muoverà la nuova testata diretta da Antonio Soleti: informazioni sugli strumenti, tecnologici e non solo, che gli operatori sanitari potranno adottare per rendere più innovativo il loro lavoro; informazioni sui servizi che le aziende sanitarie offrono; informazioni sui tanti disservizi di cui soffre la sanità in generale e quella pugliese in particolare”.