• domenica , 17 Ottobre 2021

Romanzo - 12 Lug 2021

Fabio Zavattaro a Novoli per la presentazione di “Un banco in più” di Emmanuela Rucco

Oggi, 12 luglio, alle 20, nel chiostro del Convento dei Padri Passionisti


Spazio Aperto Salento

Presentazione a Novoli del romanzo “Un banco in più” di Emmanuela Rucco (ArgoMenti Edizioni, pagg. 168). All’appuntamento, previsto per stasera alle 20 nel chiostro del Convento dei Padri Passionisti, interverrà il giornalista Rai Fabio Zavattaro, autore della prefazione del libro. Dialogherà con l’autrice l’insegnante Maria Luisa Potì, per circa 15 anni collega di Rucco nella scuola parificata “Vitina Donno”.

Parteciperanno Simone Caricato, presidente di “Fucina sociale”, padre Luca Fracasso, superiore dei Padri Passionisti di Novoli, e Sabrina Spedicato, assessore comunale alla Cultura.  In programma incursioni musicali di Massimiliano Foscarini (pianista) e  reading a cura di Agnese Perrone (attrice teatrale).

L’opera della scrittrice novolese è in gran parte frutto della sua “esperienza” in qualità di docente, dal 2015 al 2019, presso l’Istituto comprensivo “Luigi Pirandello” del quartiere “Paolo VI” di Taranto.

L’evento, organizzato nel rispetto delle disposizioni anti-Covid, è stato promosso dalle Associazioni di promozione sociale “Fucina Sociale” e “Nova LiberArs”. (red.)

 

Foto in alto: Emmanuela Rucco

 

Fabio Zavattaro

Locandina dell’evento

 

Emmanuela Rucco, laurea in Lettere, è docente di scuola secondaria di primo grado. Dopo un lungo periodo trascorso nella scuola primaria di un Istituto gestito dalle Suore Mercedarie nel suo paese natale, Novoli, venne assunta a tempo indeterminato nella scuola pubblica. Dal 2015, e per 4 anni, ha insegnato presso l’Istituto Comprensivo “Luigi Pirandello” del quartiere periferico di Taranto “Paolo VI”: una scuola spesso bersaglio di atti vandalici, incendi, provocati allagamenti e furti di ogni genere. In quel contesto Rucco svolse una funzione sociale, oltre che educativa. Nel 2018 si trasferì a Manduria, continuando ad insegnare anche alla “Pirandello” fino al 2019, quando le venne assegnata la cattedra completa presso l’Istituto comprensivo “Michele Greco”. Diplomata in pianoforte presso il Conservatorio “Paisiello” di Taranto, attualmente è anche presidente di “Nova LiberArs” .