• mercoledì , 5 Ottobre 2022

Calcio - 29 Ott 2021

Giallorossi in crescita e pareggio utile

Il commento di Massimo Barbano alla partita in trasferta di ieri sera contro il Brescia


Spazio Aperto Salento

Solo pochi minuti di illusione per il Lecce di portare a casa un grosso colpo in ottica promozione. E sarebbe stato davvero clamoroso che il protagonista della giornata fosse quello da cui meno ce lo si aspettava.

Kastriot Dermaku, prima presenza in quest’anno, in campo c’era entrato quasi per caso a sostituire il capitano Lucioni, messo fuori uso da uno stiramento. La beffarda elevazione del metro e 95 centimetri del difensore albanese ha lasciato esterrefatti i difensori del Brescia e, ad una manciata di minuti dalla fine, aveva fatto sognare i tifosi giallorossi. Ma il veleno stava nei titoli di coda e l’acuto di Bisoli ha parzialmente svalutato la prestazione del Lecce. Prestazione, che comunque, ha fatto segnare più segni positivi di quelli negativi.

Meglio il primo tempo, quando in campo c’è stato più Lecce che Brescia. Ottima intensità a centrocampo, rapidità ed efficacia nel raddoppio di marcatura, buone ripartenze in verticale. Menzioni per gli esterni Di Mariano e Strefezza, che saltano spesso l’uomo e mettono in grossa difficoltà i laterali difensivi dei padroni di casa. Ma è anche di peso la prestazione di Coda specialmente perché Pippo Inzaghi, conoscendolo bene per averlo allenato a Benevento, aveva confezionato per lui una asfissiante marcatura ad uomo demandata all’uomo più coriaceo della difesa di casa, Chancellor.

In crescita Hjulmand davanti ad una difesa che sta acquistando solidità e sicurezza di giornata in giornata con Gendrey e Barreca capaci di dare grossa spinta alla manovra, se pure sul mancino grava qualche responsabilità nell’occasione del gol del pareggio bresciano. E per finire, gloria anche per Marco Bleve che non ha fatto rimpiangere Gabriel per alcuni interventi che all’inizio del secondo tempo hanno salvato il risultato ed è stato “omaggiato” della fascia di capitano in qualità di più anziano del gruppo dopo l’uscita dal campo di Lucioni. Una bella soddisfazione per un portiere di riserva. Nel complesso squadra in crescita e pareggio utile. Voto complessivo al Lecce 7,5.

Massimo Barbano
© Riproduzione riservata

 

In foto: Di Mariano (Archivio Pierluigi Pinto)