• giovedì , 23 Settembre 2021

Calcio - 17 Apr 2021

I giallorossi ritrovano la vittoria a Vicenza

Vittoria del Lecce in trasferta 1-2. In gol Pettinari e Henderson


Spazio Aperto Salento

Dopo la brusca frenata con la Spal, il Lecce prova a riprendere la sua corsa al vertice nello stadio Romeo Menti di Vicenza. Dal canto loro, i veneti hanno lasciato per strada punti pesanti e necessitano di fare risultato pieno, dopo due sconfitte consecutive. I padroni di casa cambiano infatti passo rispetto alle ultime prestazioni, disputando una buona gara e riuscendo a tenere testa al Lecce per buona parte della partita, nonostante la superiorità degli ospiti.

I giallorossi, nel primo tempo, fanno però fatica a creare nette occasioni da gol, escludendo il tiro al 7’ di Pettinari che, superando Grandi, viene fermato solo dal salvataggio sulla linea di Pasini; Henderson, sulla respinta, non riesce a concludere in porta. C’è comunque da sottolineare che le nostre punte sono attive e si muovono bene, soprattutto rispetto alla gara di sabato scorso.

Al 29’ il Vicenza fa tremare la traversa di Gabriel, e un minuto dopo conquista una buona punizione, che però non cambia le sorti dell’azione. C’è spazio per un altro tentativo del Lecce al 39’ quando, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Meccariello non riesce ad andare, di testa, oltre la parata in due tempi di Grandi.

Si va negli spogliatoi al termine di 45 minuti decisamente intensi, in cui le due squadre si equivalgono senza farsi troppo male. Eppure nessuna delle due squadre vuole un pareggio e, in effetti, nel secondo tempo qualcosa cambia; il Lecce passa in vantaggio al 50’ grazie a un tocco elegante e sotto misura di Pettinari, imbeccato da un prezioso Majer.

Poco dopo Coda prova a raddoppiare, ma il suo tiro è respinto da Grandi, mentre Bjorkengren non riesce ad approfittare del pallone che gli arriva ai piedi, mirando fuori. Gli ospiti danno l’impressione di avere la partita sotto controllo, ma il calcio insegna che non occorre mai aggrapparsi a questo genere di convinzioni: il Vicenza c’è, è vivo, e lo dimostra al 62’ con uno dei suoi migliori in campo, Jallow, bravo ma anche fortunato a costruire una traiettoria deviata da Meccariello.

Si ripristina la parità, i veneti ci credono e provano a cambiare qualche pedina. Al 67’, però, Coda serve Henderson, che stavolta riesce ad esplodere una diagonale fluida e precisa; è l’1-2 e i giallorossi tornano a guidare le sorti della gara. Ma non è tutto così semplice e fino al 95’ si soffrirà, come spesso accade. Il Lecce rientra comunque a casa con tre punti in più, che non muovono più di tanto la classifica a causa della rocambolesca vittoria nei minuti di recupero della Salernitana. Si torna in campo già martedì, contro il Cittadella.

Mimma Leone

© Riproduzione riservata

In Foto: Henderson (archivio Pierluigi Pinto)