• martedì , 18 Gennaio 2022

Tiggiano - 12 Dic 2021

“Il Borgo nel Bosco”: Natale a contatto con la natura tra arte, riti religiosi, giochi, musiche e mercatini


Spazio Aperto Salento

A Tiggiano, il piccolo centro del Capo di Leuca, il Natale 2021 sarà all’insegna del tema “Il Borgo nel Bosco”, per coniugare vecchi e nuovi riti in una vera e propria “avventura verde”, tesa al recupero dei valori autentici della più bella festa dell’anno. Il Bosco-giardino risalente al XIII secolo del Palazzo Baronale “Serafini Sauli” ed il borgo antico, si animeranno di installazioni, riti religiosi, giochi, musiche e mercatini del gusto.

Il programma, promosso dal Comune e dalla Biblioteca di comunità in rete con Pro Loco di Tiggiano, Consorzio Sale della Terra, Comitato Sant’Ippazio, associazione IUÙ e parrocchia di Sant’Ippazio, partirà lunedì 13 dicembre alle ore 18, con l’inaugurazione dell’installazione luminosa-artistica ”De-Sidera”, ideata da Francesco Maggiore e Maurizio Buttazzo, i creativi del Big Sur Lab, in collaborazione con Fratelli Parisi Luminarie, cui seguirà, alle 19,  l’accensione della “Focareddha di Santa Lucia“, contornata dagli spettacoli pirotecnici dei fratelli Martella in piazza Castello (ore 20.30) e dai mercatini gastronomici. L’installazione sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 17 alle 22, sino a tutto il 19 gennaio.

Al contempo, nel Giardino del Palazzo Baronale, la luce del Natale splenderà nella galleria di sogni e desideri che affiora dalla dimensione intima del buio. Ma sarà festa già al mattino, con la musica del Gran concerto bandistico municipale Città di Taviano, che attraverserà le vie della città. Previste anche attività, a cura dell’associazione Arches, legate al culto di Santa Lucia, la carrozza trainata da cavalli per visite speciali in paese e le zampogne e ciaramelle a cura di Marassi.

Il programma del “Borgo nel Bosco”, proseguirà sino alla seconda metà del primo mese del nuovo anno, con momenti di convivialità e cicli di incontri pensati per coinvolgere i cittadini di tutte le età e stimolare il legame con la comunità.

Il 23 dicembre in piazza Castello, durante l’incontro a cura del Consorzio Sale della Terra, vi sarà una tombolata per i più piccoli e uno spazio di “riflessione” sul tema dell’accoglienza, con la proiezione del cortometraggio “Babbo Natale” di Alessandro Valenti. La vigilia di Natale protagonista sarà, invece, “Babbo Natale vivente”, a cura della Pro loco di Tiggiano. Fra le attività pensate per coinvolgere attivamente i cittadini, inoltre, il 27 dicembre sarà inaugurata “FacciAmoci avanti”, un confronto giovanile con gli esperti, presso la Community library. Altri appuntamenti 30 dicembre e 4 gennaio 2022, a cura del Consorzio Sale della Terra, che coinvolgerà i ragazzi del progetto “Arco. Giovani community managers per l’attivazione delle comunità rurali”.

Il 28 dicembre, ancora, nella Sala conferenze del Comune, sempre a  Tiggiano, torneo di briscola a cura della Pro loco, mentre nel Palazzo Baronale l’appuntamento sarà con Amigdala: Esperienza dei sensi, a cura dell’Associazione IUÙ. E lo stesso 28 dicembre, ma negli spazi della Community library, si aprirà il Laboratorio di lettura teatrale su Pinocchio, con la collaborazione di Tina Aretano e Tarantarte, a cura del Consorzio Sale della Terra. Il Laboratorio proseguirà il 29, 30 e 31 dicembre, l’1, 2, 3 e 4 gennaio 2022, prima della chiusura, il 5 dello stesso mese. Il 3 gennaio, infine, si sarà tempo per la  musica, con “Fiocchi di note”, presso la sede dell’Associazione di alta cultura musicale “W. A. Mozart”. La chiusura vera e propria delle attività natalizie, coinciderà comunque con i festeggiamenti in onore di Sant’Ippazio, il 18 ed il 19 gennaio, e la tradizionale Sagra della Pestanaca. Info: 0833-531651; pagina Facebook Tiggiano-Eventi.