• martedì , 18 Gennaio 2022

Novoli/Fòcara 2022 - 10 Gen 2022

Il coraggio di educare a scuola durante e dopo la pandemia: una “lectio magistralis” di Paolo Crepet

Appuntamento martedì 11 gennaio, alle ore 19, al Teatro Comunale di Novoli. L’evento sarà trasmesso in diretta da Antenna Sud


Spazio Aperto Salento

Inserita negli eventi di contorno all’edizione 2022 della Fòcara di Novoli dedicata al patrono della città, Sant’Antonio Abate, la cui accensione è prevista per sabato 16 gennaio, si terrà martedì 11 gennaio, alle ore 19, nel Teatro Comunale, la lectio magistralis del sociologo, psichiatra e scrittore, Paolo Crepet.

L’evento, dal titolo: “Dall’emergenza sanitaria alla sfida sociale: gli scenari, i luoghi e il coraggio di educare a scuola durante e dopo la pandemia”, nasce su proposta dell’associazione di promozione sociale “Nova LiberArs”, presieduta da Emmanuela Rucco, ed è stato finanziato dall’assessorato alla Pubblica istruzione della Regione Puglia ed organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Novoli, guidato da Sabrina Spedicato, congiuntamente a Simona Rizzo, presidente del Consiglio del Comune di Novoli.

La “lezione” di Crepet, che sarà trasmessa in diretta da Antenna Sud, si soffermerà in particolare sulla situazione psicologica di alunni, docenti e famiglie, prendendo in considerazione anche gli effetti della didattica a distanza e quelli generati dallo smart working, durante gli ultimi due anni di emergenza sanitaria.

Il tema centrale dell’intervento trae spunto da una delle ultime pubblicazioni  letterarie di Crepet, “Oltre la tempesta” (Mondadori, 2021), un testo in cui l’autore affronta il tema della costruzione del futuro, soffermandosi sulle situazioni di disagio vissute sia dai giovani che dagli adulti, a causa della crisi economico-sociale originata dalla pandemia ancora in atto.

L’iniziativa è destinata ad un pubblico di studenti (preferibilmente frequentanti la scuola secondaria di primo e secondo grado), alle famiglie, agli educatori e, in generale, a quanti operano, a diverso livello, nelle differenti “agenzie educative”. L’incontro consentirà di analizzare le conseguenze che la pandemia ha portato con sé e di raccontare come il periodo vissuto influenzerà il nostro futuro.

Dubbi e interrogativi saranno accolti da Paolo Crepet che, dopo il suo intervento, sarà a disposizione del pubblico al fine di offrire un modus operandi per affrontare in maniera propositiva le problematiche giovanili che potranno emergere dal confronto.

Al dibattito che seguirà la lectio magistralis, moderato da Antonio Soleti, giornalista e vicepresidente dell’associazione Nova Liberars, parteciperanno Sebastiano Leoassessore alla Pubblica istruzione della Regione Puglia, Emmanuela Ruccopresidente dell’associazione Nova Liberars, Marco De Luca, sindaco di Novoli, Simona Rizzo, presidente del Consiglio comunale di Novoli, Francesca Ingrosso, assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Sabrina Spedicato, assessore comunale alla Cultura, ed Elisabetta Dell’Atti, dirigente del locale Istituto comprensivo.