• mercoledì , 25 Maggio 2022

Calcio - 13 Feb 2022

Il Lecce pareggia in casa con il Benevento 1-1, ma mantiene la vetta solitaria

Match clou al  Via del Mare, squadre in campo oggi 13 febbraio, alle 15.30. Il commento di Adolfo Starace


Spazio Aperto Salento

Il match clou della 22a giornata di serie B tra Lecce e Benevento finisce in parità 1-1 al termine di una gara combattuta ed equilibrata che ha confermato tutto il valore delle due formazioni, entrambe sicuramente protagoniste nella lotta per la promozione in serie A.

Il Lecce ha sofferto nella prima mezz’ora della gara il gioco ben orchestrato della squadra campana con Improta sempre nel vivo dell’azione e l’ex Petriccione attento a fare filtro davanti alla propria difesa. Il vantaggio del Benevento non è casuale anche se viene su autogol di Calabrese su tiro di Acampora al 13 minuto, sul quale Gabriel non sembra essere pronto.

Il vantaggio dei campani potrebbe aumentare in un paio di circostanze ma Insigne si divora il gol graziando il portiere Gabriel. Passata la paura i giallorossi prendono in mano la partita ed al 40′ ci pensa il solito Strefezza a realizzare con un forte diagonale il gol del pareggio.

Nel secondo tempo inizia il valzer delle sostituzioni, per il Lecce entrano Gallo e Faragò ma quest’ultimo dopo soli 4 minuti si infortuna lasciando il posto ad Helgason. Per la verità succede poco, solo una grande parata del portiere campano Paleari su tiro a botta sicura di Gargiulo, poi le squadre nell’ultima parte della gara sembrano accontentarsi del risultato di parità ed anche il ritmo scema in maniera sensibile.

Nel Lecce buone le prove di Lucioni, Strefezza e nel secondo tempo di Blin. In ombra Listkowski, prova generosa di Coda che doveva vedersela con una coppia centrale difensiva tra le più forti della serie B.

Un pareggio, comunque, che lascia in testa, solitario, il team di Baroni per i pareggi concomitanti ottenuti dalle immediate inseguitrici Pisa e Brescia, quest’ultimo in casa con l’Alessandria per 1-1, evitando una clamorosa sconfitta al 90′.

Il campionato di serie B va in scena tra due giorni con il turno infrasettimanale della 23a giornata che vedrà impegnato il Lecce nella non semplice trasferta di Alessandria, un altro duro test per confermare la leadership della classifica.

Adolfo Starace
© Riproduzione riservata

 

LECCE: Gabriel, Lucioni, Tuia (63’ Gendrey), Barreca (46’ Gallo), Majer (46’ Faragò), Calabresi, (50’ Helgason), Blin, Gargiulo, Strefezza (80’ Ragusa), Listkowski, Coda. Allenatore: Baroni

BENEVENTO: Paleari; Letizia, Barba, Acampora, Glik, Ionita, Petriccione (73’ Brignola), Masciangelo, Improta (63’ Farias), Insigne (63’ Tello), Forte. Allenatore: Caserta.

Marcatori: 13’ aut.  Calabresi, 40’ Strefezza

Arbitro: Pairetto di Nichelino.

 

Foto in alto: il gol di Strefezza

 

Strefezza e Acampora

Listkowski 

Una parata di Gabriel

Gargiulo

Gallo

Barreca e Petriccione