• martedì , 18 Gennaio 2022

Spettacolo - 06 Dic 2021

“La Santa Allegrezza”, un viaggio fra i canti natalizi del Salento


Spazio Aperto Salento

Tornano nel Salento, i Canti ed i Racconti di Natale de “La Santa Allegrezza”, con i cantanti e musicisti Enza Pagliara e Dario Muci, ed i loro colleghi Marco Tuma, Michele Bianco, Gianluca Longo, Gianni Gelao, Giovannangelo De Gennaro, in compagnia del maestro puparo di Melissano, Dario De Micheli.

“La Santa Allegrezza” è un viaggio fra i canti natalizi del Salento e del Sud Italia, un viaggio di parole e musica che da Betlemme raggiunge le nostre case. Un viaggio per rivivere la magia della festa più bella ed attesa dell’anno, assieme a  pastori, magi e mamminieddhi zuccarati.

Il concerto natalizio di Enza Pagliara e Dario Muci, storici protagonisti della “Notte della Taranta” e fondatori di “Nauna Cantieri Musicali”, trae ispirazione da una lunga ricerca sulle tradizioni ed i riti del Natale, proponendo canti, strine, filastrocche e leggende che introducono al nuovo anno.

“Quanno nascette Ninno a Betlemme, era notte e pareva mienzojuorno”. Correva l’anno 1754 quando Sant’Alfonzo Maria de’ Liguori scrisse i versi di uno dei più popolari canti natalizi, per raccontare ai suoi villani, poveri ed analfabeti, il mistero del Natale. Ma è la musica, forse, tra tutte le arti, quella che meglio ha saputo svelare questo mistero, vestendolo di melodie divenute immortali.

A partire da Sant’Alfonzo, ogni musicista, popolare o colto che sia, si è misurato con la nascita del Dio Bambino, per raccontare di quella notte prodigiosa, di pastori, di angeli e di pace.

IL PROGRAMMA DEI CONCERTI

8 dicembre, mercoledì, ore 20, TREPUZZI, Chiesa di San Michele Arcangelo, con Marco Tuma.
22 dicembre, mercoledì, ore 19.30, CUTROFIANO, Chiesa Madre Santa Maria della Neve, con Michele Bianco.
26 dicembre, domenica, ore 19.30, TORCHIAROLO, Chiesa Madre, con Gianluca Longo e Giovannangelo de Gennaro.
27 dicembre, Lunedì, ore 19.30, TUGLIE, sulla via dei presepi nel Borgo, con Giovannangelo de Gennaro.
28 dicembre, martedì, ore 19.30, MOLFETTA, Cattedrale, con Gianluca Longo e Gianni Gelao.
30 dicembre, giovedì, ore 19.30, NARDÒ, Chiesa di Santa Teresa, con Marco Tuma.

L’organizzazione dei concerti è resa possibile grazie al sostegno  dei Comuni di Cutrofiano, Torchiarolo, Molfetta e Nardò ed alla collaborazione di Don Emanuele Riezzo e la Parrocchia di San Michele Arcangelo di Trepuzzi, Gianpiero Pisanello e l’Associazione Culturale Festival Nazionale del libro, siQura Energy, Pro Loco Torchiarolo-Turchellis, Vincenzo De Pinto e Fabulanova Molfetta. Per contatti ed informazioni: naunacm@gmail.com; 329-8483493.  Social: https://www.facebook.com/Naunacantierimusicali; https://www.instagram.com/naunacantieri/.

NAUNA CANTIERI

“Nauna Cantieri Musicali” è una etichetta indipendente che rievoca l’antica denominazione dell’attuale Santa Maria al Bagno, la bella località sullo Ionio. È nata all’interno dell’omonima associazione culturale, con il fine di pubblicare sia documenti etnomusicali e vocali raccolti nell’area salentina, sia opere di riproposta, che coniugano la meticolosa cura dei repertori con un progetto artistico originale.

Le anime e le voci di questo programma, sono Dario Muci di Nardò ed Enza Pagliara di Torchiarolo, ricercatori e musicisti noti nel panorama della musica popolare, decisi a cercare una nuova direzione in cui orientare il frutto delle indagini sul campo e delle esperienze maturate nella loro attività.

Nauna produce nel 2018 “Marea” di Enza Pagliara e Dario Muci, e “Canti narrativi a Nardò” delle Sorelle Gaballo. Nel 2020 pubblica “Suddissimo, Omaggio a Matteo Salvatore e Adriana  Doriani”, e realizza una ricerca sul campo a Otranto, dando vita al Coro Popolare di Terra d’Otranto. Nel 2021 è impegnata alla realizzazione del disco “A te sarò per sempre” del cantautore Miro Durante e pubblica sulle piattaforme digitali i primi due volumi dedicati alla Barberìa, la musica delle sale da barba del Salento. Coo-produce, con ZeroNoveNove, lo spettacolo in streaming di Enza Pagliara dal titolo Simpatichina e con Moscara Associati e Nostos Produzioni progetta e realizza un “viaggio”, un documentario ed un libro fotografico dal titolo ”Sulla via Francigena il cammino degli Asini Dotti”.

                                                                                              Toti Bellone
© Riproduzione riservata

 

In Foto: particolare della locandina de “La Santa Allegrezza”