• martedì , 18 Gennaio 2022

Calcio - 07 Nov 2021

Larghissima vittoria dei giallorossi: contro il Parma incontro a senso unico

Il commento di Adolfo Starace alla partita casalinga del Lecce giocata oggi, alle 14


Spazio Aperto Salento

Senza parole. Potrebbe essere questo il commento della gara di oggi che ha visto la larghissima vittoria del Lecce sul Parma per 4-0. Ma poi a guardare i numeri della giornata non si può non parlare della grande cornice di pubblico, del ritorno degli ultrà in Curva Nord, della tripletta di uno stratosferico Coda e, dulcis in fundo, di un gioco di squadra che migliora di partita in partita, grazie al grande lavoro svolto fin qui dal mister Baroni.

Praticamente, un incontro a senso unico con una supremazia tecnico-tattica e fisica che i giallorossi hanno mostrato sul malcapitato Parma dopo le prime schermaglie iniziali.

Difficile fare una classifica dei migliori in campo, con una doverosa citazione per Coda che ha dimostrato ancora una volta che questa squadra non può fare a meno delle sue giocate e dei suoi gol. Conferme per le altre due punte, Di Mariano che ha fatto letteralmente ammattire il suo marcatore e Strefezza autore di un altro gol da incorniciare.

Una difesa di ferro ed un centrocampo agile e fisicamente forte al tempo stesso hanno completato un mosaico praticamente perfetto che non hanno concesso nulla alla squadra emiliana. Ed i gol potevano essere anche di più se Buffon, nel secondo tempo, non avesse neutralizzato un paio di conclusioni destinate in fondo alla rete. Una gara che si è trasformata presto in un incubo per il Parma dopo i buoni propositi della vigilia manifestati dal team emiliano. Una festa per il pubblico leccese che ha riempito gli spalti del via del Mare grazie alla politica dei prezzi praticata dalla dirigenza con ingressi ad 1 euro per donne e ragazzi. Adesso il campionato di serie B osserverà una sosta che forse in questo momento non ci voleva per la forma ottimale raggiunta dai giallorossi dopo le prime 12 giornate di campionato.  Insomma, a Lecce si comincia a sognare ad occhi aperti perché è innegabile che questa squadra continua a stupire positivamente pubblico e critica e sarà molto difficile interromperne la marcia verso il prestigioso traguardo della massima serie.

Adolfo Starace
già segretario generale U.S. Lecce

 © Riproduzione riservata

 

In foto: Coda