• mercoledì , 5 Ottobre 2022

Calcio - 01 Nov 2021

Lecce Cosenza 3-1, i giallorossi stra-vincono e vedono la vetta

Squadre in campo per l'11ª giornata di andata. Il match, giocato oggi pomeriggio, vinto dai salentini con gol di Strefezza, Coda e  Bjorkengren


Spazio Aperto Salento

Una vittoria netta, senza sconti, nonostante le assenze in panchina e un Via del Mare impoverito di spettatori in ogni settore. I ragazzi di Baroni, protagonisti di una striscia positiva che si allunga a 10 turni, hanno evidentemente raggiunto una personalità tale da acquisire valori in più per aggirare ostacoli, virus intestinali e ambigui post sui social.

Le due squadre aprono la gara in equilibrio, ma è il Lecce a spingere e a superare l’avversario, tanto da mostrare subito maggiore intensità, qualità e un sistema di gioco avanzato. Al 30’ i salentini passano in vantaggio con Strefezza, che batte l’ex Vigorito grazie ad un tiro rasoterra che finisce con precisione a fil di palo. Potrebbero raddoppiare subito dopo, ma occorre aspettare il 46’, quando Coda impatta di testa l’assist di Calabresi e festeggia la sua quinta rete in questo campionato.

Alla ripresa, non c’è neanche il tempo di organizzarsi in campo che Bjorkengren, al 46’, trova la palla del 3-0 su un lancio di Strefezza. Il Cosenza sembra ormai disorientato, anche perché i giallorossi hanno ancora fame: a distanza di pochi minuti, Di Mariano e Calabresi vengono fermati solo dal legno.

Zaffaroni prova a cambiare qualcosa e si gioca le carte Florenzi, Gerbo e Corsi; lo scossone evidentemente si fa sentire perché al 67’ il Cosenza accorcia le distanze proprio grazie a uno spunto di Florenzi, finalizzato poi da Caso. La storia della partita, però, non cambia. Il Lecce si tiene stretto i tre punti, sale a 20 e pensa già al Parma. 

Mimma Leone
© Riproduzione riservata

 

LECCE: Bleve, Lucioni, Meccariello, Gallo, Calabresi, Majer (89’ Barreca), Blin (89’ Hjulmand), Bjorkengren, Strefezza (64’ Rodriguez), Coda, Di Mariano (79’ Listkowski). Allenatore: Baroni.

COSENZA: Vigorito, Carraro, Rigione, Tiritiello (15’ Minelli), Pirello, Situm, Palmiero (64’ Gerbo), Anderson (64’ Florenzi), Bittante (64’ Corsi), Caso (78’ Pandolfi), Gori. Allenatore: Zaffaroni.

Marcatori: 30’ Strefezza, 46’ Coda, 46’ Bjorkengren, 67’ Caso.

Arbitro: Santoro di Messina.

 

Foto in alto: Esultanza gol di Coda

 

Gol di Strefezza

Gol di Coda

Calabresi

I giallorossi festeggiano il gol di Bjorkenngren