• lunedì , 27 Settembre 2021

Rassegna internazionale - 15 Ago 2021

Lecce Film Fest, Festival del Cinema invisibile

Dal 23 al 31 agosto, nelle Officine Culturali Ergot, incontri, workshop, appuntamenti dedicati ai grandi del rock, concerti e un concorso con la proiezione di oltre 30 film tra fiction, documentari e animazione. Il 29 agosto ospite speciale Massimo Zamboni


Spazio Aperto Salento

Cinema e rock senza confini. Da lunedì 23 a martedì 31 agosto, le Officine Culturali Ergot ospitano la quindicesima edizione del “Lecce Film Fest – Festival del Cinema Invisibile” organizzato e promosso dall’associazione Cineclub Fiori di Fuoco, ideato e diretto da Nicola Neto e Ornella Striani. 

Una rassegna che punta a valorizzare tradizione e ricerca alla scoperta dei nuovi linguaggi della cultura nel panorama internazionale, con l’intento di offrire nuove chiavi di lettura del tempo presente attraverso il cinema, la letteratura, la fotografia, il teatro, il circo e lo sport, tra storie d’amore e di riscatto di uomini e, soprattutto, donne.

In programma incontri, concerti, workshop e un contest che mette a confronto le più interessanti produzioni cinematografiche, dalla Puglia al mondo, selezionate con cura per far conoscere un’idea di cinema fuori dalle logiche commerciali e della grande distribuzione. Sono 33 le pellicole (lungometraggi e film brevi) in concorso, tra fiction, documentari e animazione usciti nell’ultimo biennio. Le proiezioni, che offrono uno sguardo inedito sulla realtà, sono accompagnate dai dialoghi tra gli autori presenti e il pubblico.

Per la sezione musicale, ogni sera un appuntamento dedicato ai grandi della storia del rock, da David Bowie ai Pink Floyd, dai Led Zeppelin a Nick Cave, da PJ Harvey a Franco Battiato. Incontri con esperti per approfondire percorsi musicali, contesti storici e risvolti sociali ma anche i legami con il cinema e le serie Tv. Tra gli ospiti Massimo Zamboni (in foto), scrittore e chitarrista dei CCCP – Fedeli alla linea, gruppo punk rock italiano di culto, attivo dal 1982 al 1990, considerato tra i più importanti ed influenti nell’Italia degli anni Ottanta, ispiratore di molte formazioni del rock alternativo dei decenni successivi. Gli appuntamenti prevedono anche proiezioni e concerti dal vivo dei musicisti salentini Antonio Ancora, Gianluca Milanese, Alessandro Casciaro, Marcello Zappatore, Frank Bramato, Antonio Tunno, Marco Ancona e Scuro.

Da venerdì 27 a lunedì 30 agosto (dalle 16 alle 18), alle Officine Culturali Ergot, si terrà, inoltre, il workshop “Scrivere e illustrare una storia” rivolto a chiunque voglia imparare o affinare le proprie conoscenze sul mondo della scrittura e del disegno. Un percorso per mettere a fuoco gli elementi strutturali di una storia e le tecniche e gli stili per illustrarla condotto da Demetrio Salvi, insegnante di teoria e tecnica della sceneggiatura alla “Scuola di Cinema Sentieri selvaggi” di Roma, e Rosa D’Avino, docente di arte, specializzata in incisione e pittura, che ha spaziato in campi diversi – dal cinema all’editoria – sperimentando diverse tecniche e pratiche.

Il Lecce Film Fest – Festival del cinema invisibile è organizzato dall’associazione culturale Cineclub Fiori di Fuoco, cofinanziato dalla Regione Puglia e realizzato in collaborazione con il Comune di Lecce, Coop Alleanza 3.0, l’Unione Italiana Circoli del Cinema, il Liceo Virgilio-Redi di Lecce, Holm Festival, Librerie Giunti e Mondadori Bookstore e il patrocinio del Ministero della Cultura – Direzione Generale per il Cinema e l’Audiovisivo e della Provincia di Lecce.

I biglietti giornalieri sono disponibili su www.eventbrite.it e presso i botteghini del Festival. L’evento rispetta la normativa vigente in materia di prevenzione dal contagio del Covid-19. Info: Cineclub Fiori di Fuoco info@leccefilmfest.it – 353/3428114; www.leccefilmfest.it.

 

PROGRAMMA

LUNEDI 23 AGOSTO

OFFICINE CULTURALI ERGOT

Ore 18 – Film in concorso:

Aria prima di Luca De Paolis, Gaetano Mangia (Italia 2019, Fic. 15’). Il territorio salentino e l’aria, uno dei beni primari più consumati e inosservati;
Heart Wood di Stefano Petroni (Italia 2019, Doc. 62’). Dalla Puglia al Sudamerica alla ricerca di un rimedio per salvare gli ulivi dalla Xylella.

Ore 20 – Film in concorso:

Il Congedo di Edoardo Winspeare (Italia 2020, Fic. 14’). Un uomo muore ma la vita del piccolo paese continua indifferente con i suoi rituali;
The Black Veil di A.J. Al-Thanim (Qatar 2019, Fic. 16’). Il tentativo di fuga di una donna costretta a sposare un soldato dell’ISIS;
Henet Ward di Morad Mostafa (Egitto 2020, Fic. 23’). Una decoratrice henné sudanese prepara alle nozze una sposa egiziana.

Ore 21 – Rock Stories

Franco Battiato, l’avanguardia elettronica, il pop raffinato e la ricerca spirituale di un gigante della musica italiana. Introduzione di Nicola Neto e Pasquale Stea; concerto di Antonio Ancora e Gianluca Milanese.

MARTEDI 24 AGOSTO

OFFICINE CULTURALI ERGOT

Ore 18 – Film in concorso:

Here, here di Joanne Cesario (Filippine 2020, Fic. 18’), Koi ritrova la sua città natale ferita dalle estrazioni minerarie intensive;
Paragoghé – Depistaggio di Angelo Loy (Italia 2020, Doc. 60’). Lo spettacolo di Marco Baliani sulle collusioni tra Stato, estremismo nero, mafia e P2.

Ore 20 – Film in concorso:

Sticker di Georgi M. Unkovski (Macedonia 2020, Fic. 19’). Burocrazia e corruzione contro la determinazione a essere un buon padre;
Senza vento di Christian Betti, Nicola Rossi (Italia 2020, Fic. 38’). Un giovane atleta è deciso a seguire i passi dei mitici Pietro Mennea e Alex Zanardi.

Ore 21 – Rock Stories

Syd Barrett & Pink Floyd, la genesi della band, i dischi del Diamante Pazzo, le sperimentazioni e “The Dark Side of the Moon”. Introduzione di Nicola Neto e Pasquale Stea; concerto di Gianluca Milanese e Marcello Zappatore. 

MERCOLEDI 25 AGOSTO

OFFICINE CULTURALI ERGOT

Ore 18 – Film in concorso:

I Passi della vita di Simone Pazienza (Italia 2019, Doc. 16’). Inclusione e semplicità nelle parole e nei sorrisi di tanti ragazzi speciali;
Rony Roller Circus, Life & Magic di Giacomo A. Iacolenna (Italia 2020, Doc. 63’). La quotidianità e la magia della gente e degli animali del circo.

Ore 20 – Film in concorso:

Spaghetti alla Martino di Daniele Ceccarini, Francesco Tassara (Italia 2020, Doc. 60’). I film di Sergio Martino, versatile regista del cinema di genere.

Ore 21 – Rock Stories

Led Zeppelin, il formidabile hard-rock di Jimmy Page, Robert Plant, John “Bonzo” Bonham e John Paul Jones. Introduzione di Nicola Neto e Pasquale Stea; concerto di Frank Bramato e Antonio Tunno.

GIOVEDI 26 AGOSTO

OFFICINE CULTURALI ERGOT

Ore 18 – Film in concorso:

Agrodolcedi Alessandro Prato (Italia 2020, Fic. 85’). Quattro ragazzi, quattro vite diverse, quattro sogni da realizzare.

ore 20 – Film in concorso:

Sola in discesa di Claudia Di Lascia, Michele Bizzi (Italia 2020, Fic. 6’). La violenza sulle donne, una delle più vergognose violazioni dei diritti umani;
Nina di Hristo Simeonov (Bulgaria 2019, Fic. 19’). Una ragazzina rom, abile borsaiola, ha l’occasione di cambiare vita.
L’elemosina di Gianni De Blasi (Italia 2020, Fic. 16’). Una donna sola e benestante abbandona tutto pur di accedere a uno strano talent;
The Wedding Cake di Monica Mazzitelli (Svezia 2020, Anim. 4’). Una giovane donna è costretta a prostituirsi per saldare i debiti dell’ex marito;
Cracolice di Fabio Serpa (Italia 2020, Fic. 12’). Gli effetti delle “navi dei veleni” su una fantascientifica marina calabrese.

ore 21 – Rock Stories

David Bowie, Da Major Tom a Ziggy Stardust, dal Duca Bianco agli anni berlinesi, da icona pop all’epilogo di “Blackstar”. Introduzione di Nicola Neto e Pasquale Stea; concerto di Marco Ancona e Stefano Scuro.

VENERDI 27 AGOSTO

OFFICINE CULTURALI ERGOT

Ore 18 – Film in concorso:

L’ultima partita di Pasolini di Giordano Viozzi (Italia 2020, Doc. 62’). La passione per il calcio di Pier Paolo Pasolini e le trasformazioni sociali negli Anni 70;
Vevilos [Grammata] di Andrea M. Campo (Italia 2020, Anim. 9’). Il Primo Canto della Divina Commedia secondo il linguaggio del web;
Se ho vinto se ho perso di Gian Luca Rossi (Italia 2020, Doc. 78’). Storia dei KINA, hardcore-punk band di Aosta che fece scuola in Europa negli Anni 80.

Ore 21 – Rock Stories

Cccp – Fedeli alla linea, la band di culto emiliana di Giovanni Lindo Ferretti, Massimo Zamboni, Annarella e Fatur. Introduzione di Nicola Neto e Pasquale Stea.

SABATO 28 AGOSTO 

OFFICINE CULTURALI ERGOT

Ore 18 – Film in concorso:

Dystopian Patterns di Isabelle Nouzha (Belgio/Libano 2019, Exp. 7’). È successo qualcosa in questa città. Potrebbe essere Beirut;
Gas station di Olga Torrico (Italia 2020, Fic. 10’), Alice in cerca del fuoco per la musica che le bruciava dentro;
Wall of chaos di Omar Pesenti (Italia 2020, Doc. 80’). Formare un gruppo punk negli Anni 80 in Germania Est per reagire al muro di terrore.

Ore 20 – Rock Stories

Consorzio Suonatori Indipendenti, il gruppo più influente del rock alternativo italiano nato dall’incontro tra i CCCP e i Litfiba. Introduzione di Nicola Neto; omaggio al punk a cura degli studenti.

DOMENICA 29 AGOSTO

OFFICINE CULTURALI ERGOT

ore 18 – Rock Stories: incontro con Massimo Zamboni

Punk, resistenza e guerra fredda – Le radici dei Cccp e dei Csi. Partendo dalla sua esperienza musicale e letteraria, Massimo Zamboni, musicista e scrittore, già chitarrista e compositore dei CCCP e dei CSI, dialogherà con il pubblico sulla cultura, la storia e la politica che hanno contraddistinto gli Anni 80 e 90, prima e dopo la caduta del Muro di Berlino. Modera Daniele De Luca (Docente di Storia delle Relazioni Internazionali presso l’Università del Salento).

Ore 21 – Film in concorso:

Collage 25 di Luis Carlos Rodrìguez (Spagna 2020, Exp. 6′). Creazione e ricreazione del linguaggio audiovisivo;
Pino – Vita accidentale di un anarchico di Claudia Cipriani (Italia 2019, Doc. 68’). L’ingiusta fine di Pinelli e gli anni difficili vissuti dalla sua famiglia.

LUNEDI 30 AGOSTO 

OFFICINE CULTURALI ERGOT

Ore 18 – Film in concorso:

California di Nuno Baltazar (Portogallo 2018, Fic. 14’). Una madre e una figlia cinesi sopravvivono nell’estuario del fiume Tejo;
Sin Aliento di Uxìa Santiago (Spagna 2020, Fic. 15’). Un giorno, forse per caso, le vite di Inma e Roberto s’intrecciano;
Racconto di due città di Gianni Berengo Gardin di Donna Serbe-Davis (USA 2019, Doc. 68’). Il grande fotografo italiano e il suo impegno per preservare la fragile laguna di Venezia;
Innocent goodbye di Theresa Picciallo (USA 2020, Fic. 13’), Un teso faccia a faccia tra una studentessa e un assassino in un liceo sotto assedio.

Ore 21 – Rock Stories

Nick Cave & The Bad Seeds, gli eccessi giovanili e la svolta romantica del maggior cantautore degli Anni 90. Introduzione di Nicola Neto e Pasquale Stea.

MARTEDI 31 AGOSTO 

OFFICINE CULTURALI ERGOT

Ore 18 – Film in concorso:

Beatrice di Vincenzo De Sio (Italia 2020, Anim. 5’). Omaggio steampunk a Beatrice Vitoldi, l’attrice italiana de “La corazzata Potemkin” di Ejzenstejn;
Biagio – Una storia vera di Matteo Tiberia (Italia 2019, Fic. 17’). Il simpatico protagonista di un programma per bambini ha ora progetti più ambiziosi;
Pastrone! di Lorenzo De Nicola (Italia 2019, Doc. 91’). Il mistero di Giovanni Pastrone, uno dei massimi esponenti mondiali del cinema muto. 

ore 20 – Premiazione

Assegnazione “PIETRA D’ORO” al miglior film e premi speciali.

Ore 21 – Rock Stories

Pj Harvey – A Dog Called Moneydi Seamus Murphy (UK 2019, Doc. 94′). Il processo creativo di una delle cantautrici più influenti dell’indie-rock.

DAL 27 AL 30 AGOSTO

OFFICINE CULTURALI ERGOT

Ore 16/18 – Workshop

Scrivere e illustrare una storia. Quattro giorni nel mondo della scrittura e del disegno. Teoria e pratica che s’inseguono e s’intrecciano. A cura di Demetrio Salvi e Rosa D’Avino.

 

 

AGGIORNAMENTO (23  agosto 2021)

La presente notizia è stata modificata con il seguente aggiornamento: a differenza di quanto inizialmente comunicato dagli organizzatori (alcuni appuntamenti erano previsti  anche nel Chiostro dei Teatini), tutto il programma della Rassegna si svolgerà esclusivamente presso le Officine Culturali Ergot di Lecce.

 

 

 

 

 

Comunicato