• sabato , 19 Giugno 2021

- 27 Dic 2020

Lecce -Vicenza 2-1: vittoria in rimonta per i salentini


Spazio Aperto Salento

Torna alla vittoria il Lecce, ma quanta sofferenza. Ormai della bella squadra vista ad inizio stagione se ne è persa traccia. Il Lecce va sotto di un gol dopo un quarto d’ora (al ’15 segna Marotta), contro un Vicenza che sfrutta l’unica occasione capitatale fino ad allora, mentre il Lecce aveva completamente divorato due occasioni.

Ma la lentezza nel costruire l’azione, e la fragilità difensiva mettono sotto i giallorossi, apparsi anche oggi sottotono. Ci vuole una grande invenzione di capitan Mancosu che in azione solitaria, al ’70, si costruisce l’azione del pareggio.

Poi, inaspettatamente, entra in campo il gioiellino spagnolo Rodríguez, che ci mette poco a farsi conoscere segnando al ‘72 il gol del vantaggio. Dopo pochi minuti, però, deve abbandonare il campo da gioco per infortuno.

Resta poco da raccontare: un momento di panico per il gol del pareggio annullato al Vicenza nel finale e tanta sofferenza.

Il Lecce torna alla vittoria quindi, ma i problemi restano, e la bella squadra vista qualche settimana fa, sembra essere lontana anni luce.

Pierluigi Pinto
 

Lecce: Gabriel, Adjapong, Zuta, Lucioni, Meccariello, Majer (66’Henderson), Tachtsidis, Mancosu, Coda, Stepinski (66’Rodriguez) (77’ Bjorkemgren), Listkowski (84’Paganini). Allenatore: Lanna.

Vicenza: Grandi, Pasini, Padella (76’ Guerra), Cappelletti, Zonta, Barlocco, Rigoni (84’Scoppa), Dal Monte, Da Riva, Marotta (69’Jallow), Meggiorini (84’Giacomelli). Allenatore: Di Carlo. 

Marcatori: 15’ Marconi, 69’ Mancosu, 72’ Rodriguez.

Arbitro: Paterna di Teramo.

 

Foto in alto: Il gol del pareggio di Mancosu (Foto Pinto)

 

Lucioni in azione (Foto Pinto)

Tachtsidis contrastato, il greco in ombra oggi (Foto Pinto)

Adjapong, gara non brillante (Foto Pinto)

Listkowski , ha influito poco nel match (Foto Pinto)

Coda trattenuto (Foto Pinto)

Rodriguez porta in vantaggio il Lecce (Foto Pinto)