• lunedì , 21 Giugno 2021

Lotta ai tumori - 19 Mag 2021

Lilt, in campo “Health & Work”: un progetto innovativo di prevenzione

Datori di lavoro e dipendenti insieme per portare la lotta ai tumori sul posto di lavoro. Il progetto di prevenzione oncologica sarà presentato in diretta Facebook domani alle 18.30

 


Spazio Aperto Salento

Trasformare le aziende in un luogo in cui fare prevenzione oncologica, con la collaborazione di datori di lavoro e dipendenti: parla la lingua dell’innovazione sociale il nuovo progetto “Health and Work” della Lega contro i tumori (Lilt) di Lecce.

Vincitore del bando Puglia Capitale Sociale 2.0 della Regione Puglia sostenuto dal Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore (art. 72 D.Lgs n. 117/2017), sarà presentato domani, giovedì 20 maggio, alle ore 18.30, con una diretta Facebook sulla pagina di Lilt Lecce. Introdurrà i lavori il presidente dell’associazione, Carmine Cerullo; interverranno Raffaella Arnesano, project manager, e Silvia Errico, psicologa; concluderà Giuseppe Serravezza, responsabile scientifico Lilt Lecce. Modererà Tiziana Colluto, giornalista.

Le attività di progetto, che si svilupperanno nell’arco di dodici mesi, si apriranno con un corso di formazione a distanza per la diffusione delle buone prassi sul “Wellness at Work” e per la sensibilizzazione alla prevenzione oncologica primaria nei luoghi di lavoro.

Il corso si svilupperà attraverso cinque video didattici, tenuti da professionisti del settore, come oncologi, psicologi ed altri esperti. I video saranno pubblicati sul sito www.legatumorilecce.org, nella sezione dedicata al progetto, e saranno a disposizione di tutti i datori di lavoro che vorranno approfondire l’argomento. La fase successiva prevede l’organizzazione di incontri (in presenza) con i formatori Lilt presso le aziende aderenti.

L’obiettivo è quello di “fare sistema” attorno al tema della prevenzione oncologica primaria. Lo ribadisce il presidente di Lilt Lecce, l’oncologo Carmine Cerullo: “Investire nella cultura della prevenzione dei tumori non può prescindere dal coinvolgimento di tutti gli attori di un territorio, dal mondo della formazione alle istituzioni e alle aziende. Il progetto Health & Work, insieme a molte altre iniziative che la Lilt di Lecce sta portando avanti nonostante la pandemia, ha l’obiettivo di aprire un dialogo su questo tema con i datori di lavoro, i dipendenti e i loro familiari, per costruire insieme percorsi di prevenzione primaria e secondaria, aumentando la conoscenza dei fattori di rischio e l’adozione di buone prassi. Ogni azienda deve divenire un luogo in cui si può imparare a prevenire”.

Nel progetto sono coinvolti numerosi enti e organizzazioni, chiamati a condividere l’impegno sul campo. Tra loro, l’Unione Sportiva Lecce, Confindustria Lecce, Provincia di Lecce, Cgil Lecce, Cisl Lecce, Uil Lecce, Links spa, Quarta Caffè spa, A.S.D. Dream Volley, A.S.D. Frata Nardò Basket, A.S.D Volley Leverano.

“La storia della medicina e l’epidemiologia in particolare – sottolinea il direttore scientifico Lilt Lecce, l’oncologo Giuseppe Serravezza – rilevano chiaramente che, fatta eccezione per le rare malattie genetiche, ogni evento morboso si correla ad una o più cause che lo hanno provocato. Di fatto, il rischio di ammalarsi aumenta con l’intensità e la durata di esposizione. Ne deriva che sono proprio gli ambienti di lavoro, oltre a quelli di vita, che finiscono per rappresentare potenziali fattori di rischio per la nostra salute. La malattia, pertanto, ed il cancro in particolare, diviene il sintomo finale di un perdurante alterato rapporto tra l’uomo ed il suo ambiente di vita. Oggi, alla luce dei dati epidemiologici sempre più allarmanti, si rivela quanto mai urgente e necessario promuovere strategie finalizzate a ridurre le esposizioni a rischio delle popolazioni, attraverso concreti interventi di salute pubblica”.

Info: www.legatumorilecce.org; Facebook: @Lilt.Lecce.

 

Locandina “Health & Work”

 

 

 

Comunicato