• giovedì , 17 Giugno 2021

Agricoltura - 17 Mar 2021

Nasce il Movimento Turismo dell’Olio

Presentazione nei giorni scorsi a Roma, nella sala Caduti di Nassirya del Senato


Spazio Aperto Salento

Nei giorni scorsi a Roma, nella sala Caduti di Nassirya del Senato, è stato presentato il Movimento Turismo dell’Olio, associazione nata sull’esempio dell’esperienza positiva del Movimento Turismo del Vino.

Lodevole iniziativa che vede soci fondatori i Consorzi delle regioni Puglia, Calabria, Umbria, Abruzzo e Lombardia e che conta già circa cento associati.

Le finalità della nuova istituzione sono, fra l’altro, la promozione e la tutela dei territori olivicoli, nonché la valorizzazione della cultura dell’olio extravergine d’oliva italiano, in particolare in questa fase di profonda crisi del settore in Puglia, regione interessata da numerosi espianti di ulivi secolari attaccati da Xylella Fastidiosa.

Presidente del Movimento Turismo dell’Olio è stato nominato Donato Taurino, direttrice Vittoria Cisonno; entrambi rimarranno in carica per i prossimi sei anni.

“L’attuazione del Movimento – ha precisato Taurino – indica la volontà chiara di tutti noi di voler aprire le porte delle nostre aziende al turismo. Ora sarà importante fare formazione ai consumatori, ma formare anche gli operatori dell’olio per la comunicazione del settore”.

Alla presentazione era presente il senatore Dario Stefano, promotore della legge nazionale sull’oleoturismo, il quale ha espresso piena soddisfazione sull’iniziativa che ridà speranza al settore in grave sofferenza.

Tonino Corigliano

© Riproduzione riservata

In foto: Un momento della presentazione