• giovedì , 20 Gennaio 2022

Calcio/Lecce-Ternana - 27 Nov 2021

Pareggio con tanti errori, orrori e prodezze

Il commento di Adolfo Starace alla partita casalinga dei giallorossi contro la Ternana


Spazio Aperto Salento

Fra Lecce e Ternana finisce in parità 3-3 al termine di una gara costellata da gol spettacolari e da grossolani errori commessi dalle rispettive difese. Emozioni a non finire per gli spettatori di via del Mare che, anche in quest’occasione, hanno risposto alla chiamata della società malgrado la giornata lavorativa e le avverse condizioni meteorologiche delle ultime ore.

Certamente non è stata una delle migliori partite del Lecce di quest’anno malgrado le tre reti realizzate senza la presenza del suo bomber Coda. I giallorossi sono apparsi in molte occasioni poco compatti e spesso sono stati messi in difficoltà dalla squadra umbra sul piano della manovra.

L’inizio della gara è disastroso per i giallorossi che subiscono un gol dopo pochi minuti con qualche responsabilità di Barreca che si fa superare facilmente sulla sua fascia  permettendo la ripartenza della  Ternana conclusa con la rete realizzata da Falletti. Tuttavia i giallorossi reagiscono subito e trovano il pareggio con un elegante tocco di Mayer servito da Biorkengreen. Poi qualche buona occasione sprecata da Olivieri e allo scadere del primo tempo ci pensa Strefezza con un altro splendido gol a portare in vantaggio i padroni di casa sfruttando un altro errato disimpegno degli umbri.

Nel secondo tempo accade di tutto, Donnarumma pareggia approfittando di un gravissimo errore di Gabriel che attardandosi nel rinvio perde il controllo della palla consegnandola praticamente all’attaccante umbro. Ma subito dopo Strefezza, ancora lui, rimette le cose a posto facendo causare un autogol clamoroso al difensore Boben portando il Lecce sul 3-2. Tutto finito? No perché alla mezz’ora Partipilo compie un autentico capolavoro trovando di sinistro l’incrocio dei pali della porta difesa da Gabriel.

L’ultima occasione porta la firma di Hiulmand che in diagonale non c’entra per pochi centimetri la porta avversaria. Possiamo senz’altro affermare che la gara contro la Ternana ha fatto registrare sul piano del gioco un passo indietro dei giallorossi rispetto al loro normale standard. Note positive per il solito Strefezza, male Olivieri, Gabriel, malissimo Barreca e al di sotto del loro rendimento sia la coppia centrale di difesa che il centrocampo

Anche se non si può parlare di un campanello d’allarme, qualcosa ieri non ha funzionato a dovere e su questo il tecnico Baroni è chiamato a comprendere quali possano essere state le cause. Proprio il tecnico non ha convinto per alcune scelte iniziali e in occasione delle sostituzioni. Ecco perché la gara contro la Spal sarà fondamentale per capire se con la Ternana è capitata una giornata storta o se invece qualche elemento è attualmente al di sotto della propria condizione fisica.

Adolfo Starace
già segretario generale U.S. Lecce

© Riproduzione riservata

In foto: Baroni