• mercoledì , 5 Ottobre 2022

Calcio - 19 Mar 2022

Parma Lecce 0-0: quarto pareggio consecutivo dei giallorossi

Squadre in campo oggi, 19 marzo, alle 14. Commento al match di Adolfo Starace


Spazio Aperto Salento

Al “Tardini” di Parma finisce 0-0, tra i locali ed il Lecce, al termine di una gara molto spezzettata che ha riservato poche emozioni. Ora in classifica, in attesa che vengano disputate tutte le altre gare, i giallorossi si trovano al secondo posto, scavalcati dal Monza che ha vinto al 95′ la gara in casa contro il Crotone.

Il Lecce, al suo quarto pareggio consecutivo, nel primo tempo comincia bene la gara e nei primi 10 minuti riesce a stazionare costantemente nella metà campo avversaria, pur non rivelandosi pericoloso.

Poi verso il quarto d’ora si vede il Parma con Benedyczak che servito da Vazquez impensierisce la difesa leccese con un tiro di destro che trova pronto alla risposta Plizzari.

Subito dopo Rodriguez, servito da Hjulmand spreca un contropiede nel tentativo di liberare in area un compagno. Nella parte centrale del primo tempo i ducali protestano con Tutino in un paio di occasioni per presunti falli in area di rigore dei difensori leccesi ma l’arbitro sorvola. Lo stesso attaccante parmense rischia il secondo giallo per un fallo commesso su Blin ma in questa occasione l’arbitro assegna solo la punizione.

Al 43′ ancora Rodriguez, lanciato in area, viene anticipato miracolosamente da Bernabè prima del tiro in porta. Allo scadere è il Parma a farsi pericoloso con  Vazquez che di sinistro impegna Plizzari, sulla cui respinta gli attaccanti parmensi non sono pronti a spingere la palla in rete.

Nel secondo tempo è il Parma a tenere viva la gara creando un paio di occasioni non sfruttate prima da Benedyczak e, soprattutto, al 57′ da Pandev, entrato un minuto prima. A questo punto Baroni opera una doppia sostituzione facendo entrare Gargiulo e Di Mariano al posto di Björkengren e Rodriguez.

Succede poco fino all’85’ che registra i primi pericolosi tiri effettuati dai giallorossi nell’arco della gara. È Di Mariano a porgere la palla a Strefezza che ci prova due volte ma in entrambe le occasioni il portiere parmense mura i tiri dell’attaccante brasiliano.

Ancora Di Mariano (buon rientro il suo) all’87’ a impegnare il portiere Turk con un gran tiro a giro su assist di Gargiulo. È l’ultima occasione degna di nota. Nel complesso, risultato giusto ma il Lecce dovrà al più presto ritrovare la migliore condizione per trovare lo sprint vincente per la promozione diretta nelle ultime gare di campionato.

Oggi, su tutti, il migliore in campo è stato Hjulmand che soprattutto nel secondo tempo ha dovuto reggere tutto il peso del centrocampo giallorosso per le insufficienti prove di Blin e Bjorkengren.

Adolfo Starace
© Riproduzione riservata

 

In foto: Hjulmand (archivio Pierluigi Pinto)