• martedì , 18 Gennaio 2022

Leverano - 19 Nov 2021

“Pezzi di me”, storie di donne vittime di violenza: spettacolo al Teatro comunale

Appuntamento sabato 20 novembre, alle 20, a Leverano. In scena sei attrici dirette dalla regista Agnese Perrone. Testi tratti da articoli di Fabiana Pacella. All’esterno del Teatro sarà presente il camper della Questura di Lecce del progetto “Questo non è amore”


Spazio Aperto Salento

“Pezzi di me, una narrazione tra musica e parole sulla violenza contro le donne”. È lo spettacolo che andrà in scena domani, sabato 20 novembre, alle 20, nel Teatro comunale di Leverano. Sul palco le attrici Giusi Mega, Alessandra Perrone, Alessia Romanello, Tonia Mazzotta, Vanessa Pareo e Paola Muja. Le sei interpreti, dirette dalla regista Agnese Perrone, “racconteranno” quattro storie di “dolore” tratte da alcuni articoli di Fabiana Pacella, pubblicati nella rubrica “Voci dall’Inferno” de “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Perrone ha anche curato l’adattamento dei testi.

Gli intermezzi musicali saranno a cura della chitarrista e cantante Annalisa Colucci. In apertura di serata, la musicista salentina offrirà un suo brano inedito sul tema della violenza contro le donne. Gli effetti luce e l’audio sono stati affidati a “Purerock Studio” di Nanni Surace.

“Pezzi di me – spiegano gli organizzatori – è un gioco di parole che cela un doppio senso. Lo spettacolo teatrale, a metà tra narrazione e musica, arte e vita vera, è stato ideato da Enzo Mega per Almanacco Leveranese, in collaborazione con Impegno per Leverano e Amministrazione comunale, allo scopo di dare voce alle donne vittime di violenza e squarciare il velo del silenzio e dell’indifferenza in punta di piedi e con l’aiuto dell’arte”.

Nei pressi del Teatro comunale, a partire dalle 18, sarà presente il camper della Questura di Lecce, utilizzato per la campagna informativa “Questo non è amore”.  “Ci saranno – viene precisato in una nota – agenti e funzionari della Polizia di Stato che illustreranno le possibilità e modalità  che le donne vittime di violenza hanno per rivolgersi alla Questura, chiedere aiuto, sporgere denuncia, trovare assistenza e supporto reali. Un funzionario di Polizia della Questura di Lecce interverrà inoltre nel corso della serata in teatro”.

L’iniziativa, promossa col patrocinio  di Articolo21 e dell’associazione “GiULiA-Giornaliste” andrà in onda in streaming sulla pagina Facebook Almanacco Leveranese. L’accesso è possibile solo con green pass. (red.)

 

In foto: particolare della locandina