• domenica , 17 Ottobre 2021

Turismo - 14 Lug 2021

Porto Cesareo, attivato il nuovo servizio di monopattini elettrici


Spazio Aperto Salento

È stato inaugurato a Porto Cesareo il nuovo servizio di monopattini elettrici in sharing gestito da Bit Mobility. L’azienda veronese ha infatti messo a disposizione 100 monopattini elettrici modello S3 – destinati a diventare 200 nei prossimi mesi –  distribuiti in 30 hub su un’area di circolazione di 6,2 kmq fino a Torre Lapillo a Nord della località. In area centrale saranno presenti 11 Bit Point a parcheggio obbligato, con segnaletica verticale. Nella zona centrale, in via Francesco Petrarca, via Garibaldi, via De Amicis c’è il divieto di transito (0km/h) e non si può circolare nelle ore serali, dalle ore 20 alle ore 1 mentre nella strada provinciale SP340 per tutta la giornata, h24.

Saranno collocati diversi info point contenenti materiale divulgativo per fornire all’utente informazioni sui mezzi. Inoltre nei prossimi mesi verranno organizzate delle giornate formative sull’uso corretto del monopattino. Il servizio stagionale è previsto fino al 30 ottobre.

Il servizio sarà disponibile tramite l’app BitMobility, in modalità “pay per use”, cioè in modo occasionale, pagando 0,20 euro/minuto senza sblocco se il noleggio è superiore ai 5 minuti, altrimenti il costo dello sblocco è di 1 euro. Sarà inoltre possibile sottoscrivere tre formule di abbonamento (mensile, orario e a pacchetto):

Unbitable Monthly, l’abbonamento mensile pensato per chi ogni giorno compie la tratta casa-lavoro in monopattino e vuole poter contare su un’unica tariffa di 24,99 euro al mese; una soluzione che consente di beneficiare di 2 sblocchi al giorno (andata + ritorno) e di 60 minuti giornalieri;

Easy Bit, ideale per chi vuole concentrare l’uso in un’ora per fare tante commissioni a 3,99 euro;

– Unblock, pacchetti che consentono sblocchi giornalieri e settimanali per chi vuole essere libero di usare il monopattino in qualsiasi momento risparmiando; Daily, che offre sblocchi illimitati e 15′ gratuiti al costo di 3,99 euro per un giorno; Weekly, con sblocchi illimitati e 110′ gratuiti al costo di 10,99 euro per una settimana.

Molti i servizi previsti per promuovere il rispetto delle regole di circolazione e il corretto parcheggio del mezzo: innanzitutto il sistema di geolocalizzazione del mezzo in condivisione, che permette un controllo maggiore contro gli episodi di furto e vandalismo; aree di parcheggio obbligatorio; limitazioni di velocità gestite da remoto h24; monopattini di ultima generazione con doppio-freno, batterie intercambiabili e interfaccia vocale. Il controllo dei mezzi è effettuato sia dal personale in giro per la città sia da un servizio di sorveglianza.

“Siamo felici – ha commentato Michele Francione, responsabile dello sviluppo operativo di Bit Mobility – che il Comune di Porto Cesareo abbia deciso di sperimentare questa tipologia di mobilità sostenibile e che per farlo si sia affidato a noi. Si tratta di una località che d’estate accoglie tantissimi turisti e quindi speriamo che il nostro servizio possa facilitare gli spostamenti e possa contribuire alla ripartenza di un turismo più sostenibile e, soprattutto, in sicurezza”.

“Un servizio nuovo, easy, smart di mobilità alternativa – spiegano la sindaca di Porto Cesareo Silvia Tarantino e l’assessore Barbara Paladini – pensato per tutte le esigenze e le tipologie di uso. C’è molto interesse intorno a questi mezzi di locomozione ma è necessario ricordare sempre il rispetto delle regole di viabilità e circolazione e usare la massima prudenza”.

 

 

 

Comunicato