• mercoledì , 30 Novembre 2022

Lecce - 23 Nov 2022

Prevenzione delle patologie dell’udito, nuovo appuntamento del festival “Musica e medicina”


Spazio Aperto Salento

Sarà dedicato alla prevenzione delle patologie dell’udito il sesto appuntamento del festival “Musica e medicina, i concerti dell’informazione e della prevenzione”, organizzato da Agmi (Associazione giovani musicisti italiani) con il patrocinio, tra gli altri, dell’Istituto Superiore di Sanità, dei Ministeri della Salute, della Cultura, dell’Istruzione, della Regione Puglia e Provincia di Lecce.

L’evento si articolerà in due giornate. Venerdì 25 novembre, dalle 9 alle 13, screening e visite mediche gratuite, su prenotazione, presso l’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce effettuate dai dottori Ferruccio Madaro e Giuseppe Porro, dirigenti medici del reparto di Otorinolaringoiatria. A supporto dei medici per gli esami funzionali, le audiometriste Emanuela Tomasi, Manuela Greco e Alessandra Natuzzi.

Sabato 26, presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, la giornata si aprirà alle 10 con una mostra personale della pittrice Elisabetta De Maria, artista ligure che attraverso i suoi ritratti a pastello iperrealisti conduce l’occhio dello spettatore verso ogni singolo dettaglio dei suoi soggetti, spesso ispirati al mondo animale. Tra i dipinti sarà esposto anche “Misofonia: la terapia del suono”, dedicato al tema della giornata e che sarà donato dal festival al reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Vito Fazzi”.

Alle 18, sempre al Conservatorio, Attilio Igino Puglielli, direttore artistico del Festival, eseguirà il Concerto per mano sinistra di Maurice Ravel, insieme ad Andrea Carbonara, secondo pianoforte, e all’ensemble “Tito Schipa Percussion Academy” formata da Fulvio Panico, Gabriele Leo, Giulio D’Orazio, Simone Aprile, Giulio Carrozzini e Pierdavide Guadalupi. Il Concerto rappresenta un’opera di straordinaria complessità tecnica e musicale, che gli artisti eseguiranno in un’inedita versione per due pianoforti e percussioni: una prima assoluta, in occasione dei vent’anni dal loro primo concerto in duo pianistico.

A seguire, un incontro sul tema “La prevenzione della sordità da rumore in età pediatrica e nell’adulto”, in cui si rifletterà in particolare sul fenomeno del calo dell’udito tra adolescenti e giovani adulti, sempre più diffuso, per indagarne le cause e comprendere quali comportamenti adottare per allontanare il più possibile nel tempo il peggioramento di questo senso fondamentale per la buona qualità della vita. Parteciperanno all’incontro i relatori Antonio Palumbo, direttore medico nel reparto Otorinolaringoiatria Ospedale “Vito Fazzi” Lecce, presidente nazionale della Siop (Società Italiana di Otorinolaringoiatra Pediatrica) e Saverio Della Tommasa, presidente provinciale Fiadda Salento Aps, coordinatore regionale FiaddApulia, Associazione per i Diritti delle persone sorde e famiglie.

Moderatore Antonella Vasquez, responsabile sanitario Asl/Le di Neurologia, ambulatorio dedicato alla diagnosi dei disturbi cognitivi e delle demenze presso il distretto socio-sanitario di Maglie. I relatori, durante l’incontro, risponderanno alle varie domande dialogando con il pubblico. Il festival Musica e Medicina, sotto la direzione artistica di Attilio Igino Puglielli e scientifica di Daniele Puglielli, presenterà questa giornata in collaborazione con la ASL di Lecce, il Conservatorio di Musica “Tito Schipa”, Fiadda Aps Famiglie Italiane Associate per la difesa dei diritti degli audiolesi – Sezione Salento e Croce Rossa Italiana. Ingresso libero.

Massimo Barbano
© Riproduzione riservata

 

In foto: Attilio Igino Puglielli, Andrea Carbonara e l’ensemble “Tito Schipa Percussion Academy”