• mercoledì , 29 Maggio 2024

Comune - 17 Set 2023

Rete idrica e fognaria nelle marine di Lecce: pubblicato l’avviso per l’acquisizione gratuita delle particelle


Spazio Aperto Salento

È stato pubblicato l’avviso pubblico per comunicare alla cittadinanza l’avvio del procedimento di acquisizione gratuita al patrimonio comunale di Lecce di alcune aree private utilizzate ad uso pubblico da più di 20 anni che permetterà di sbloccare il completamento della rete idrica e fognaria nelle marine. Un’infrastrutturazione di rilevante interesse generale che i residenti e i villeggianti chiedono a gran voce da molti anni e che rientra nel programma d’interventi previsti a Lecce dall’Acquedotto Pugliese per rendere pienamente efficiente la rete di fogna e acqua.

Gli interventi decisi da Aqp prevedono il completamento della rete idrica e fognante di San Cataldo, dei villaggi Sole, Wojtyla e Dario, delle località Marangi, Mezzagrande Nord e Sud, Borgo Piave, Case Simini e nuovi tronchi di rete idrica e fogna nera in alcune vie dell’abitato di Frigole e di Torre Rinalda, per un importo totale di 11.830.000 euro.

Nella seduta del 26 luglio, il Consiglio comunale ha approvato con i voti della maggioranza la procedura di acquisizione, per la quale sono già stati ottenuti 182 consensi da parte dei proprietari alla cessione gratuita delle particelle su un totale di 368 particelle interessate (della restante parte i consensi sono stati parziali o le comunicazioni trasmesse non hanno avuto alcun riscontro).

Con questo avviso pubblico, come disposto dalla delibera di Consiglio, si concedono ulteriori 60 giorni di tempo dalla data di pubblicazione ai proprietari interessati dal procedimento, durante i quali potranno trasmettere formale nota di assenso all’accorpamento al demanio stradale comunale delle aree inserite nei progetto oppure formale nota di dissenso/osservazioni.

Se alla scadenza il consenso dei proprietari non sarà esplicitamente intervenuto, lo stesso si intenderà acquisito tacitamente e si procederà all’adozione da parte del Settore LL.PP. del decreto di accorpamento al demanio stradale. Nel caso, invece, siano presentate osservazioni/dissensi, dopo un accurato esame, sarà chiamato ad esprimersi il Consiglio comunale con una successiva e specifica deliberazione.

Gli atti del procedimento possono essere visionati presso il Settore LL. PP. del Comune di Lecce ed informazioni potranno essere richieste ai seguenti recapiti telefonici 0832.682839 – 682813 nei seguenti orari: il martedì e il venerdì dalle ore 9 alle ore 11. Informazioni in merito alle particelle catastali interessate e alla superficie da cedere oltre alla relativa modulistica potranno essere richieste ai tecnici esterni incaricati, trasmettendo apposita mail al seguente indirizzo: cessionilecce@gmail.com.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Comunicato