• giovedì , 17 Giugno 2021

Emergenza epidemiologica - 06 Apr 2021

Salice, l’opposizione chiede una struttura locale per le vaccinazioni

I consiglieri Ruggeri, Grasso e Marinaci hanno formalizzato la richiesta con una lettera indirizzata al sindaco Rosato


Spazio Aperto Salento

L’opposizione chiede l’individuazione a Salice di una struttura per le vaccinazioni anti-Covid. Il gruppo consiliare “Salice nel Cuore” (Alessandro Ruggeri, Silvia Grasso ed Enzo Marinaci) ha formalizzato la richiesta con una nota indirizzata al sindaco.

Scrivono i consiglieri di minoranza: “Avendo constatato le reali difficoltà ed il rischio cui sono esposti i cittadini costretti a recarsi presso il centro di Campi, o addirittura presso il capoluogo, per sottoporsi alla vaccinazione, chiediamo all’Amministrazione comunale di provvedere quanto prima all’individuazione di una struttura in loco e all’espletamento presso l’Asl di competenza delle relative pratiche. I tempi sono ormai davvero stretti se si guarda anche all’attenzione verso i propri cittadini riservata dalle Amministrazioni dei Comuni limitrofi”.

“Salice è in ritardo – commentano Ruggeri, Grasso e Marinaci – speriamo di avere una risposta celere, ma viste le precedenti istanze che ancora sono prive di riscontro, nutriamo dei dubbi”.

© Riproduzione riservata