• domenica , 17 Ottobre 2021

Vino - 26 Set 2021

Settembre ricco di riconoscimenti per le etichette pregiate dell’azienda “Leone de Castris”


Spazio Aperto Salento

Incetta di premi per i prodotti pregiati “Leone de Castris”. In questo mese di  settembre l’antica Casa vinicola con sede a Salice, ha ottenuto tre importanti riconoscimenti. Si tratta dei premi “Corona” e “Tre Bicchieri” conferiti al Five Roses 77° Anniversario Salento Igt Rosato 2020” e la “Medaglia Gold” assegnata al “Grappa Donna Lisa 2020” nell’ambito del concorso “Premio Alambicco d’Oro”. In occasione della terza edizione del “Premio Industria Felix”, inoltre, l’azienda vitivinicola salentina guidata da Piernicola Leone de Castris è stata collocata fra le 80 imprese affidabili dell’Economia turistica pugliese.

Nel dettaglio, il premio “Corona” è il massimo riconoscimento attribuito dalla “Guida Vini Buoni d’Italia edizione 2022” di Touring Club Italiano;  i “Tre Bicchieri” rappresentano la più alta valutazione della “Guida Vini d’Italia 2022” di Gambero Rosso; la “Medaglia Gold” è stata conferita da Anag (Associazione nazionale assaggiatori grappa e acquaviti), in occasione della 38sima edizione del prestigioso “Premio Alambicco d’Oro”.

“È stato un mese – commenta Leone de Castris – particolarmente ricco di riconoscimenti assegnati ai nostri vini ed alla nostra Cantina che premiano il nostro impegno, volto ad esaltare la qualità e le potenzialità dei nostri vitigni autoctoni”.

“Accanto ai premi ricevuti dai nostri vini in questo periodo – continua – se ne aggiunge uno dedicato all’azienda, che ci gratifica particolarmente. Industria Felix Magazine, in occasione della terza edizione del Premio Industria Felix, ha riconosciuto l’alto valore della nostra Cantina, collocandola tra le 80 Imprese affidabili dell’Economia turistica Pugliese. Una platea formata da 5.800 aziende del panorama turistico ed industriale Pugliese, tra le quali sono state selezionate e premiate le aziende capaci di resistere e confermare la propria affidabilità finanziaria e solvibilità anche dopo le conseguenze della pandemia”.

“Questi premi e riconoscimenti – conclude l’imprenditore salentino – sono il risultato del meticoloso lavoro di squadra di un’azienda che continua a puntare sul binomio vincente tra tradizione e innovazione”. (r.f.)

© Riproduzione riservata

 

In foto: le due etichette premiate