• lunedì , 27 Settembre 2021

Strade di sabbia - 15 Set 2021

Suoni e parole dal Mediterraneo: Maria Mazzotta e Vince Abbracciante a Torre Lapillo

Appuntamento giovedì 16 settembre, alle 21, presso Torre San Tommaso di Torre Lapillo. Iniziativa promossa nell’ambito del Festival “Archeolive”


Spazio Aperto Salento

Suoni e parole dal Mediterraneo con il concerto di giovedì 16 settembre, alle 20.30, a Torre Lapillo (Porto Cesareo). Si esibiranno Maria Mazzotta e Vince Abbracciante in AmoreAmaro, evento organizzato nell’ambito del festival “Archeolive” in collaborazione con il Comune di Porto Cesareo, il Coordinamento Ambientalisti pro Porto Cesareo e il Coordinamento scientifico di Rita Auriemma e Danilo Leone, con la direzione artistica di Giorgia Santoro.

Il Polo biblio-museale della Puglia, d’intesa con il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bari, di Foggia e del Salento, con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Brindisi, Lecce e Taranto, è promotore di “Archeolive”, il Festival di Archeologia in Puglia, Grecia, Albania, Montenegro e Croazia.

Il Festival è partito a luglio e si concluderà a ottobre, con un fitto calendario di eventi tra convegni, proiezioni, presentazioni, parallelamente a performance teatrali e musicali, raccontando le principali esperienze archeologiche della macroregione ionico-adriatica.

La mission di “Archeolive” è di concepire un’operazione culturale divulgativa dedicata totalmente all’archeologia dell’intero territorio regionale, oltre la logica dell’evento effimero, attraverso un circuito che possa mettere in rete luoghi apparentemente lontani che si intrecciano per raccontare la storia del territorio con differenti linguaggi e processi: dagli spettacoli teatrali alle visite guidate, dalle conferenze divulgative alle mostre.

In linea con le missioni intraprese dal Polo Biblio-Museale regionale, il fine primario di questa progettualità è infatti il dialogo tra le arti, capace di leggere il passato in una chiave contemporanea sempre stimolante. L’evento di domani è gratuito ma con prenotazione obbligatoria al 328.2558560 (chiamare dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 21).

 

 

 

 

 

Comunicato