• lunedì , 20 Settembre 2021

Giornata della Memoria - 27 Gen 2021

Surbo, l’Amministrazione regala libri alle scuole “per preservare la memoria”

Iniziativa in occasione delle celebrazioni per la Giornata della Memoria


Spazio Aperto Salento

L’Amministrazione dona agli Istituti scolastici di Surbo libri sul tema dell’Olocausto. I volumi sono stati consegnati simbolicamente questa mattina, in occasione della Giornata della Memoria.

Le pubblicazioni, selezionate in collaborazione con le dirigenti scolastiche, saranno a disposizione degli studenti all’interno di due “casette” rinvenute nel deposito della Casa comunale.  Si tratta di particolari “contenitori” realizzati nell’ambito del progetto dell’Unione dei Comuni del 2016 denominato “Green book”, ma mai posizionati.

All’interno delle “casette”: “Il diario di Anna Frank”, “Fino a quando la mia stella brillerà” di Liliana Segre, “L’amico ritrovato” di Fred Uhlman e tanti altri testi e album per bambini.

“Preserviamo il valore della memoria – afferma il sindaco Ronny Trio –  facciamone tesoro, facendola diventare il pilastro su cui costruire una società libera dalla violenza, dalle discriminazioni e dai razzismi, di ogni genere. Animati da questo proposito abbiamo voluto donare questi libri, affinché diventino strumento di conoscenza e memoria. La Storia, nella sua inequivocabile verità, ci ha consegnato testimonianze di orrori che mai dovranno far parte della nostra civile convivenza, a prescindere da appartenenze politiche o ideologie. Dobbiamo continuare a tenere viva questa verità, sforzandoci di non dimenticare, affinché l’orrore del passato non si ripeta”.

“La collaborazione con le scuole è fondamentale – aggiunge l’assessore all’Istruzione Maria Antonietta Pareo – nei ragazzi riponiamo tutta la nostra fiducia per una società più giusta, che abbia a cuore la memoria e custodisca la lezione della Storia, per saper leggere il presente e scrivere un futuro di pace, uguaglianza e diritti.”

I rappresentanti della Giunta si sono recati presso l’Istituto “Elisa Springer”, che porta il nome di una sopravvissuta all’Olocausto, per consegnare simbolicamente i libri a due studenti, uno della primaria e l’altra della secondaria, e rivolgere un saluto al dirigente scolastico e ai docenti.

Sul sito internet istituzionale del Comune di Surbo, peraltro, sarà inserito un link con il quale sarà possibile visualizzare i lavori, sul tema della memoria, realizzati dagli alunni dell’Istituto Comprensivo “Elisa Springer” e del Circolo Didattico “Vincenzo Ampolo”. Grazie alla collaborazione con Chiara Saurio, attrice e direttrice dell’Atelier Teatro Fisico, sullo stesso sito verrà pubblicato un link che rimanderà alla visione dello spettacolo “Marcel Marceau – L’arte della Resistenza”, un video divulgativo “sulla storia di un mimo che trasformò l’orrore in un gioco teatrale: un’altra testimonianza per non dimenticare”.