• mercoledì , 18 Maggio 2022

Inaugurazione - 12 Nov 2021

Uno spettacolo con Marco Baliani per la riapertura del Cavallino Bianco di Galatina

Sabato 13 novembre, alle ore 10.30, la cerimonia inaugurale, alle ore 20.45 in scena la versione teatral-musicale dell’opera “Rigoletto, la notte della maledizione”


Spazio Aperto Salento

A Galatina, importante ed elegante centro della provincia di Lecce, è arrivato il giorno dell’inaugurazione del suo storico Teatro. Dopo il processo partecipativo della cittadinanza  curato dall’associazione “Mecenate90”, che ha coinvolto associazioni, istituzioni, scuole ed operatori del settore, il Cavallino Bianco ristrutturato ed ammodernato, riapre dopo vent’anni di fermo. Sabato 13 novembre 2021, con la cerimonia inaugurale al mattino ed il primo spettacolo la sera.

LA CERIMONIA (ore 10.30)

Accompagnato dalle note del Corpo bandistico “San Gabriele dell’Addolorata” diretto dal maestro Loredana Calò, alle ore 10.30, è previsto il “taglio del nastro”, alla presenza del padrone di casa, il sindaco Marcello Amante, cui si uniranno il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, gli assessori regionali Massimo Bray ed Alessandro Delli Noci, il presidente del Consiglio regionale, Loredana Capone, ed una nutrita schiera di sindaci di Puglia, nonché rappresentanti delle associazioni culturali, dei cittadini e delle istituzioni scolastiche.

LO SPETTACOLO (ore 20.45)

Così come avvenne in occasione dell’inaugurazione della prima apertura (1949), sul ritrovato palcoscenico del Cavallino Bianco, il cui nome si deve all’omonima operetta in tre atti di Ralph Benatzky (Moravské 1884, Zurigo 1957), verrà messa in scena in “prima regionale”,  l’opera di Giuseppe Verdi (Roncole 1813, Milano 1901), “Rigoletto”, nell’originale versione teatral-musicale “Rigoletto, la notte della maledizione”, elaborata dall’attore, drammaturgo, regista teatrale e  scrittore, Marco Baliani.

Il 71enne maestro di Verbania ha riscritto la vicenda del celebre buffone verdiano, trasportandola in un Circo novecentesco di second’ordine. Il protagonista è un ex trapezista, che gli anni ed un grave incidente di scena nel quale ha perso la moglie, hanno costretto a esibirsi come clown. I sentimenti di Rigoletto, che la musica di Verdi  ha reso immortali, rivivono nell’animo e nella storia di un pagliaccio, che si esibisce in un piccolo teatro di periferia.

IL PROGRAMMA

Gli spettacoli in cartellone nel ritrovato teatro galatinese, andranno avanti per tutto il mese di novembre. Il programma è sostenuto dal Ministero della Cultura, dalla Regione Puglia e dal Comune di Galatina. Curato dall’associazione Otse Theatrikés Salento Ellada diretta da Pietro Valenti, già direttore di Emilia Romagna Teatro, è inserito nell’ambito dello speciale  progetto finanziato dal Ministero della Cultura, in partnership con Ama, l’Accademia mediterranea dell’attore di Lecce, diretta da Franco Ungaro.

INGRESSI

L’ingresso alla cerimonia inaugurale è gratuito, ma è necessaria la prenotazione e l’esibizione del green pass. Per lo spettacolo serale, il costo del biglietto intero è di 20 euro; ridotto 10 euro per uder25,   over65 e soci Arci; ridotto 5 euro per gli studenti di UniSalento e dell’Accademia di Belle Arti. Per info e prenotazioni: 388-1814359, 320-1542153, mail officinetse.comwww.otse.itwww.accademiaama.it. Prevendita on line: www.diyticket.it.

Toti Bellone
© Riproduzione riservata

 

Foto in alto: Marco Baliani. In basso: il Teatro Cavallino Bianco