• lunedì , 26 Luglio 2021

Emergenza epidemiologica - 11 Apr 2021

“Vaccino Day” ieri a Guagnano: somministrate nel Poliambulatorio le prime 53 dosi

Ad altri cento anziani costretti a casa per patologie gravi, sono state destinate 100 dosi di Moderna che verranno somministrate a domicilio, già da oggi, a cura dei medici di base


Spazio Aperto Salento

Avviata nel Poliambulatorio di Guagnano la vaccinazione anti-Covid. Così come era stato programmato dall’Amministrazione guidata dal sindaco Dino Sorrento, ieri pomeriggio sono state somministrate le prime 53 dosi ad altrettanti anziani ultraottantenni, regolarmente prenotati per la vaccinazione presso le farmacie, o comunque secondo le procedure previste.

Si è trattato, in sostanza, di un “Vaccino day” che si è completato con la consegna ai medici di base di altre 100 dosi destinate a pazienti costretti nel proprio domicilio a causa di gravi patologie che impediscono la regolare deambulazione.

Agli anziani che si sono recati al Poliambulatorio, una grande e attrezzata struttura comunale in via Emilia Romagna (in parte destinata ad ambulatori dei medici di base e del pediatra, e in parte all’Ufficio Servizi sociali del Comune), è stato somministrato il vaccino Pfizer. Alle 100 persone costrette a casa, sono state destinate dosi del vaccino Moderna, più facili da utilizzare da parte dei sanitari che effettueranno, già da oggi, le somministrazioni a domicilio.

La giornata è stata organizzata e ottimamente coordinata dai volontari della locale Protezioni civile. Questi ultimi, su incarico di Sorrento (che ha fornito gli elenchi ufficiali dei prenotati), oltre ad aver provveduto a contattare gli anziani da vaccinare, hanno anche prestato assistenza e aiuto alle persone affluite al Poliambulatorio.

“Abbiamo fatto un primo passo avanti – dice il sindaco Sorrento – imprimendo un’accelerazione sulle attività di vaccinazione che speriamo di poter continuare (disponibilità di vaccini permettendo), anche durante la prossima settimana. Continueremo con gli ultraottantenni, per poi proseguire con le persone fragili e con le persone nella fascia di età 69-79 anni”.

Appena terminata la vaccinazione, in serata sono stati sanificati tutti i locali del Poliambulario a cura degli stessi volontari della Protezione civile.

“Pensiamo – conclude Sorrento – di aver fatto un buon lavoro per venire incontro alle persone più anziane e alla nostra popolazione più fragile”.

Rosario Faggiano

 © Riproduzione riservata 

Foto in alto: il sindaco Dino Sorrento. Sotto: il Poliambulatorio di Guagnano in via Emilia Romagna