• sabato , 25 Settembre 2021

Terre del Negroamaro - 04 Giu 2021

“Vignaculturae”, a Guagnano itinerari enogastroturistici e laboratori teatrali per bambini

Iniziative dal 5 giugno al 18 luglio promosse nell’ambito delle attività di potenziamento dell’Info Point Turistico “Terre del Negroamaro”


Spazio Aperto Salento

Il Comune di Guagnano in collaborazione con Arci Rubik e il Museo del Negroamaro e con il sostegno della Regione Puglia, propone “Vignaculturae”: otto appuntamenti (ad ingresso gratuito e su prenotazione) alla scoperta degli itinerari enograstronomici nelle Terre del Negroamaro e altrettanti laboratori teatrali per i più piccoli.

Il ciclo di incontri prevede attività di trekking urbano, ciclo tour nelle aree rurali, visite guidate, degustazioni enogastronomiche, laboratori teatrali e ricreativi per bambine e bambini dai 6 ai 13 anni. Il ciclo di appuntamenti sarà anche occasione per prendere visione della nuova mappa del territorio di Guagnano con indicazione dei principali attrattori culturali, turistici ed enogastronomici e di una piccola guida informativa sulla storia del vino nelle Terre d’Arneo e del Museo del Negroamaro.

Vignaculturae rientra nell’ambito delle attività di Potenziamento e qualificazione dell’Info Point Turistico Guagnano – Terre del Negroamaro. L’iniziativa è realizzata e promossa dal Comune di Guagnano in collaborazione con Arci Rubik e Museo del Negroamaro e con il sostegno della Regione Puglia (Por Puglia 2014-2020, Asse VI, Azione 6.8, Avviso per la selezione di proposte progettuali finalizzate al potenziamento degli info-point turistici appartenenti alla rete regionale – annualità 2020). Di seguito il programma delle otto giornate.

Sabato 5 giugno, dalle 17,30 alle 20,30, si parte con un itinerario di trekking urbano che, dall’iniziale visita al Museo del Negroamaro e al centro storico del paese, condurrà nei pressi de “L’Orecchietta”, dove avrà luogo una degustazione dei vini e dei sapori delle Terre del Negroamaro e dei prodotti caseari di “Delizie di latte”. In contemporanea, “Punto e via”, un laboratorio di Teatro Spaziale pensato per bambine e bambini dai 6 ai 13 anni.

Sabato 12 giugno, secondo appuntamento, dalle 17,30 alle 20,30, con un ciclo-tour guidato che, dopo la consueta visita al Museo del Negroamaro, accompagnerà i partecipanti nei vigneti di Guagnano e dell’Azienda Agricola Cosimo Taurino, con esperienza sensoriale data dalla degustazione di vini e l’abbinamento con prodotti da forno. Per i più piccoli, un laboratorio di Teatrodanza dal titolo “La danza della materia”.

Sabato 19 giugno, sempre dalle 17,30 alle 20,30, si continua con un ciclo-tour guidato alla volta dei vigneti di Guagnano e dell’Azienda Vinicola Cantele, anche questa volta coronato da una esperienza sensoriale con la degustazione di vini e l’abbinamento con “Zuppa di pomodoro crudo con meloncella e cozze” preparata da “L’Orecchietta”. Nello stesso arco temporale, “Sagome di luce”, laboratorio teatrale sulla luce e le sue forme. Concluderà la giornata il concerto de “La Cantiga de la Serena”, con la presentazione del nuovo album “La mar”.

Sabato 26 giugno un altro ciclo-tour guidato che questa volta interesserà i vigneti dell’Azienda Agricola Scarciglia, con esperienza sensoriale con la degustazione di vini e di oli extravergini d’oliva accompagnati da pane rustico e friselline. Inizio delle attività alle 17,30: visita al Museo del Negroamaro e, per le bambine e i bambini, un laboratorio “crear-colorando” dal titolo “Esplosione di colore”.

Sabato 3 luglio, dalle 17,30 alle 20,30, tornano le passeggiate urbane con una visita al Museo del Negroamaro, al centro storico di Guagnano e agli spazi della cantina Feudi di Guagnano con esperienza sensoriale con la degustazione di vini e l’abbinamento con biscotti dolci e la “Pinsa con Capocollo di Martina Franca, pecorino e rucola” preparati da “L’Aja Noa”. Nel frattempo, i più piccoli potranno divertirsi con il suono esplorando le potenzialità della voce, grazie a “Circolarità vocali”, un laboratorio teatrale sulla voce.

Sabato 10 luglio (l’orario è il medesimo), l’ultimo dei ciclo-tour guidati alla scoperta del Museo, dei vigneti di Guagnano, della Cantina Taurino Francesco e della Cantina Leuci con esperienza sensoriale, degustazione di vini e abbinamento con tartufi di mare preparati da “Li Matassari”. Bambine e bambini saranno impegnati con “Volo all’aria aperta”, un laboratorio di riutilizzo creativo grazie al quale faranno volare nel cielo degli speciali aquiloni autocostruiti.

Sabato 17 luglio il penultimo appuntamento con un altro itinerario di trekking urbano. Si parte alle 17,30 con la visita al Museo del Negroamaro, al centro storico e alla cantina Enotria. La degustazione dei vini sarà abbinata a un “Crostino con acciughe, pomodoro, capperi ed origano selvatico” preparati da “Il Giardino del Re”. Successivamente, visita all’Enoteca Terre di Guagnano con degustazioni di vini e prodotti da forno. “Liberi ImprovvisAttori” permetterà ai più piccoli di sperimentare e fantasticare con le tecniche di improvvisazione teatrale.

Domenica 18 luglio, ancora una volta dalle 17,30 alle 20,30, il ciclo di appuntamenti si conclude con un ultimo itinerario di trekking urbano che, chiaramente dopo la visita al Museo del Negroamaro e al centro storico, condurrà i partecipanti negli spazi di Cantina Moros, con esperienza sensoriale con degustazione di vini accompagnati dai piatti di “Ciciri e tria” preparati da “La Favorita”. “Recitar Narrando” è il titolo dell’ultimo laboratorio per bambine e bambini, questa volta incentrato sulla narrazione teatrale e su una speciale opera d’arte che, in conclusione di giornata, verrà sistemata nel Museo del Negroamaro.

Per info e prenotazioni (fino a un massimo di 20 partecipanti per i percorsi; di 12 per i laboratori teatrali): 3408942727 / infopointguagnano@gmail.com.

 

In foto: la sala principale  del Museo Negroamaro

 

 

 

 

Comunicato