• mercoledì , 25 Maggio 2022

Sport - 05 Mar 2022

Villa Baldassarri, alla Marcia “Terre del Negroamaro” 140 partecipanti

Al via domani, domenica 6 marzo, a partire dalle ore 9.15


Spazio Aperto Salento

Attiva sul territorio ormai da 21 anni, l’Associazione sportiva dilettantistica Abacus Villa Baldassarri continua la sua corsa con caparbia costanza, promuovendo l’importanza del benessere psico-fisico attraverso la passione condivisa per il podismo. Forte di un considerevole numero di tesserati, atleti e sostenitori, l’Associazione ha affrontato il difficile periodo pandemico con la resilienza tipica degli sportivi, fatta di pazienza, preparazione e progettualità. Non a caso, ha registrato un ottimo successo la corsa dell’estate scorsa, la prima post-pandemia dopo 16 mesi di buio. Si va avanti, quindi, perché questo è il messaggio giusto da trasmettere, all’insegna dell’aggregazione e di una sana e autentica competizione.

Il prossimo, importante appuntamento, proprio a cura dell’organizzazione dell’Ads Abacus, è fissato infatti per domenica
marzo, a partire dalle ore 9.15, a Villa Baldassarri, per la 4a Marcia “Terre del Negroamaro”, 2a prova Trofeo Puglia 2022 del Campionato Regionale individuale di Marcia, valida per il 12° “Memorial Vito Taurino”. La manifestazione è indetta da Fidal Puglia con il patrocinio della Provincia di Lecce e del Comune di Guagnano. Per conoscerne meglio dettagli e modalità, abbiamo rivolto alcune domanda a Giovanni Dell’Atti, presidente dell’Asd Abacus.

Presidente, chi può partecipare alla manifestazione?

Possono partecipare tutte le Società, regolarmente iscritte entro i termini, affiliate alla Fidal e con un numero illimitato di atleti in regola con il tesseramento 2022. È necessaria un’autodichiarazione che escluda eventuali positivi al Covid-19 e/o persone che hanno avuto di recente contatti stretti con essi. Per i minori, basta l’autorizzazione di un genitore.

Avete una previsione sul numero possibile di iscritti?

Gli iscritti sono oltre 140. Il dato più importante, però, riguarda i concorrenti provenienti da Lecce e provincia, che sono una sessantina; per noi si tratta di un vero e proprio traguardo perché, fino a pochi anni fa, la marcia era una disciplina pressoché sconosciuta nel nostro territorio, e quindi non praticata. Nel tempo siamo riusciti ad avvicinare tante persone a questo sport, e a farle appassionare.

Cosa può dirci sullo svolgimento e sulle regole della gara?

La manifestazione si disputerà su un circuito cittadino di 500 metri da ripetere più volte, con partenza e arrivo in piazza Aldo Moro, ed impegnerà il tratto di via Dante. Per quanto riguarda i punteggi, si fa riferimento al regolamento generale del Trofeo Puglia di Marcia 2022.
Saranno quindi stilate 4 classifiche: c
ombinata promozionale femminile; combinata promozionale maschile; combinata assoluta maschile; combinata assoluta femminile. Sarà premiata la prima Società di ogni combinata, mentre le premiazioni individuali verranno assegnate ai primi 10 atleti delle Categorie Esordienti-Ragazzi-Cadetti M/F ed ai primi 10 delle categorie All-Jun-Pro-Sen Master Categoria Unica. La cerimonia di premiazione avverrà al termine di ogni gara di marcia seguendo il protocollo Covid.

Come saranno organizzate le diverse fasi della manifestazione?

Abbiamo stilato il seguente programma tecnico con relativo orario di ogni singola gara: ore 8.40 ritrovo Giurie e Concorrenti e conferma iscrizioni; ore 9.15, categoria Eso 5 e Eso 8 Femminile Metri 600 1 giro corto; ore 9.30, categoria Eso 5 e Eso 8 Maschile Metri 600 1 giro corto; ore 9.45, categoria Eso 10 Femminili Metri 1000 1 giro; ore 10, categoria Eso 10 Maschile Metri 1000 1 giro; ore 10.15, categoria ragazze, metri 2000, 4 giri; ore 10.30, categoria ragazzi, metri 2000, 4 giri; ore 10.45, categoria cadette, metri 3000, 6 giri; ore 11.45, categoria cadetti, metri 5000, 10 giri; ore 11.30, categoria allieve/i – Junior/Promesse/Senior/Master M-F, metri 5000 10 giri.

A chi compete l’elaborazione delle classifiche?

Saranno tutte ufficializzate dal giudice delegato, tecnico/giudice d’appello.
Per quanto non contemplato nel regolamento, vigono le norme tecniche e statutarie della Fidal e del regolamento Gruppo Giudici Gare, nonché quelle specifiche del Trofeo Puglia di Marcia 2021.

Quali sono i riferimenti utili affinché appassionati, atleti o aspiranti tali possano contattarvi per ulteriori informazioni?

Chiunque può contattare il Comitato Organizzatore Asd Abacus attraverso il numero di cellulare 340 8067853 o tramite la mail associazione@villaabacus.it. Il nostro sito internet invece è www.villaabacus.it. Vorrei poi ricordare che Fidal Puglia, Abacus di Villa Baldassarri e Comune di Guagnano declinano ogni responsabilità per eventuali incidenti che possono accadere ad atleti, persone, cose e terzi prima, durante e dopo la manifestazione.

Ci sono altri appuntamenti importanti in agenda?

Abbiamo tante idee che ci piacerebbe condividere e sviluppare. Per esempio, per la giornata mondiale dello sport e della salute, sarebbe bello se tutte le associazioni sportive del territorio si riunissero per dare vita a una manifestazione pubblica in cui ognuna di loro si cimenta nell’attività o nello sport praticati, attraverso una serie di esibizioni e performance. Approfitto di questa occasione, quindi, per lanciare un appello a tutte le realtà di questo tipo presenti su Guagnano, affinché possano dimostrare quanto lo sport, soprattutto quando condiviso, riesca a contribuire al benessere psicofisico di tutti, in un momento storico così difficile. Chiunque condivida questa idea, può fare affidamento ai nostri contatti.

Mimma Leone
© Riproduzione riservata