• mercoledì , 29 Maggio 2024

Provincia di Lecce - 26 Set 2023

“Voli tagliati” Aeroporto di Brindisi, Minerva: “Paradossale lottare per il mantenimento anziché per l’incremento delle tratte”

“Subito tavolo con Governo, parlamentari e Regione puglia per investimenti strategici in tema di trasporti


Spazio Aperto Salento

“Paradossale che nel 2023 si debba chiedere il mantenimento delle tratte, anziché l’incremento delle stesse”. Non usa mezzi termini Stefano Minerva (in foto), presidente della Provincia di Lecce, intervenendo nuovamente sul tema dei “voli tagliati” da e per l’Aeroporto di Brindisi, auspicando non soltanto il mantenimento delle attuali tratte aeroportuali, ma richiedendo il potenziamento delle possibilità di sviluppo per il  territorio salentino.

“Le politiche di infrastrutturazione turistica perseguite negli anni – dice Minerva – hanno evidenziato una debolezza in tema di efficientamento dei collegamenti intermodali. L’intermodalità, ossia la modalità integrata di trasporto per raggiungere le destinazioni, si potrà ottenere esclusivamente attraverso una pianificazione concertata e risorse specifiche e dedicate. Non vi è, infatti, solo un tema legato al trasporto aereo, ma anche relativo al trasporto su gomma e/o su rotaia: non è possibile che un cittadino o un turista debbano impiegare più di due ore per giungere da una delle nostre comunità in Aeroporto, spesso barcamenandosi fra soluzioni private o cambi improbabili”.

“Regione Puglia, Province pugliesi e Comuni – sottolinea il presidente – hanno da tempo investito su politiche tese alla valorizzazione, all’attrattività e alla vivibilità dei nostri luoghi. Chi giunge in Salento sa di poter vivere la magia di una terra che della voglia di riscatto ha fatto la sua forza, chi parte dal Salento sa di lasciare una terra che crede nelle proprie potenzialità. Oggi, poi, c’è chi sceglie il Salento per investire e produrre. È una fase nuova, su cui occorre non perdere tempo, individuare le risorse e lavorare quotidianamente e collegialmente. Come Provincia di Lecce e Upi Puglia, dunque, siamo pronti a offrire il nostro coordinamento e a convocare un tavolo con Regione Puglia, esponenti del Parlamento e del Governo, al fine di individuare le soluzioni migliori, non solo per l’incremento delle tratte da e per gli scali internazionali di Roma e Milano, ma anche per gli investimenti strategici in tema di pianificazione e trasporto che occorrerà mettere in campo”.

“Coordinandoci fra Enti –  aggiunge – possiamo immaginare collegamenti efficienti ed efficaci, riduzioni dei tempi di raggiungimento dell’Aeroporto di Brindisi, soluzioni pubbliche a portata di turista e cittadino. Farò quanto nelle mie possibilità, sentendo personalmente tutti i parlamentari salentini. Qui non ci sono colori che tengano, è una battaglia per il nostro territorio che vuole continuare ad aprirsi al mondo. La storia – conclude Minerva – ci insegna che la mobilità è stata sempre la precondizione di sviluppo e ricchezza per i popoli: non solo perché ha consentito lo spostamento delle persone fra territori diversi, ma anche il trasferimento di conoscenze e idee”.