• mercoledì , 5 Ottobre 2022

Ambiente - 04 Nov 2021

A Salice il premio “Comuni Ricicloni Puglia 2021”


Spazio Aperto Salento

“Comuni Ricicloni Puglia 2021”: Salice Salentino fra i premiati. Si è svolta oggi 4 novembre, a Bari, presso Villa Romanizzi Carducci, l’Ecoforum e la cerimonia per il conferimento del riconoscimento alle Amministrazioni comunali che nell’anno 2020 hanno raggiunto la media percentuale di raccolta differenziata pari o superiore al 65%.

L’iniziativa, “finalizzata a valorizzare le migliori esperienze dei Comuni pugliesi in tema di gestione dei rifiuti”, è stata promossa da Legambiente Puglia, con il patrocinio della Regione Puglia, Assessorato alla Qualità dell’Ambiente, e di Anci Puglia. Per il Comune di Salice, il premio è stato ritirato dal vicesindaco Mimino Leuzzi.

“Da un lato – dice Leuzzi – siamo estremamente soddisfatti per i risultati raggiunti, dall’altro continuiamo a non riuscire a chiudere il ciclo della differenziata per la mancanza degli impianti di trattamento. Ciò si deve principalmente alla maggior parte della classe politica che dà credito ai populismi e che dice no a tutto. Spero si prenda coscienza una volta per tutte che i rifiuti potranno diventare una ricchezza solo se associati agli impianti di trattamento e che senza gli stessi si vanifica il lavoro di quei Comuni che riservano attenzione a temi così importanti e che hanno la fortuna di amministrare cittadini virtuosi. Salice, che riceve questo premio per aver superato il tetto del 65% di raccolta differenziata, negli ultimi tre anni ha fatto registrare una media del 79% di raccolta differenziata. Nel 2019 – ricorda il vicesindaco – abbiamo ricevuto anche il primo premio al Concorso Comuni sempre più verdi, assegnato in occasione della fiera Ecomondo di Rimini da Cisambiente Confindustria”. (red.)

© Riproduzione riservata

In foto: (da sin.) Ruggero Ronzulli, presidente Legambiente Puglia, e Mimino Leuzzi, vicesindaco di Salice