• giovedì , 20 Gennaio 2022

Cursi - 12 Gen 2022

“Medicina narrativa nei percorsi di cura”


Spazio Aperto Salento

Continuano nel 2022 le attività del progetto “Viva – Tante belle cose”, pensato per gli over 50, ed in particolare per vedovi e vedove, il cui obiettivo è la crescita culturale e la condivisione di conoscenze e talenti.

Venerdì 14 e venerdì 21 gennaio, dalle ore 15 alle 18, nelle sale di Palazzo De Donno a Cursi, sono in programma nuovi appuntamenti di “Medicina narrativa nei percorsi di cura”, coordinati dalla giornalista, project manager e consulente in comunicazione istituzionale, Raffaella Arnesano. Gli incontri, cinque in tutto, sono stati pensati per conoscere gli strumenti della narrazione che cura, appunto, dalla parola all’immagine.

“La Medicina Narrativa – sottolinea la giornalista Arnesano – si integra con l’Evidence-Based Medicine (EBM) e, tenendo conto della pluralità delle prospettive, rende le decisioni clinico-assistenziali più complete, personalizzate, efficaci e appropriate. La narrazione del paziente e di chi se ne prende cura è un elemento imprescindibile della medicina contemporanea, fondata sulla partecipazione attiva dei soggetti coinvolti nelle scelte. Le persone, attraverso le loro storie, diventano protagoniste del processo di cura”.

Domenica 23 gennaio (ore 10.30), invece, Palazzo De Gualtieris a Castrignano dei Greci, ospiterà “Francate di cielo – Slam Poetry”, mentre per il 25 dello stesso mese, è previsto l’avvio, per ora soltanto on line, del primo modulo del Corso biennale di Teatro a cura di Alessandra De Luca. Venerdì 4 e sabato 5 febbraio, infine, nel Castello Volante di Corigliano d’Otranto, sarà di scena “Viva Sanremo”, un evento per assistere in compagnia, alle ultime due serate dell’edizione 2022 del Festival della Canzone Italiana. Info: vivailprogetto@gmail.com;  327-8773894; Facebook e Instagram @vivailprogetto.

 

In foto: immagine di un incontro di Viva – Medicina narrativa