• martedì , 18 Gennaio 2022

Biblioteca Bernardini - 27 Dic 2021

Mostra fotografica “Lecce piccola città ribelle”


Spazio Aperto Salento

La mostra fotografica “Lecce piccola città ribelle”, promossa dall’associazione culturale “Lecce 77” in collaborazione col Polo BiblioMuseale, continua nei locali della biblioteca “Nicola Bernardini” annessa all’ex Convitto Palmieri. Tutti i giorni dalle ore 16.30 alle 20, fino al 9 gennaio. L’evento, incentrato sui Movimenti giovanili culturali e politici degli Anni Settanta nel capoluogo salentino, è un “Viaggio all’interno del Movimento che nel 1977 ha attraversato l’Italia come il Salento, segnandone il futuro. Una stagione straordinaria, che ha cambiato non solo la politica ma i costumi e gli stili di vita di una provincia, fino ad allora ancorata al suo passato”.

A distanza di oltre 40 anni da quegli eventi, l’associazione “Lecce 77” intende far conoscere, soprattutto ai giovani, il cammino che ha contraddistinto quegli anni: la protesta studentesca, il femminismo, i fermenti creativi nella musica e nel teatro, l’antifascismo militante, le lotte operaie e quelle per la casa. Si tratta, dunque, di un “Itinerario storico, politico e culturale, che attraverso decine di immagini e filmati provenienti da archivi privati, intende ricostruire e raccontare la stagione di fine Anni Settanta del secolo scorso, che ha fortemente connotato le aspirazioni e i percorsi individuali e collettivi non solo dei giovani salentini ma dell’intero Paese”. Nelle intenzioni degli organizzatori, la mostra fotografica, che si avvale anche degli scatti di Pippo Cappelli, Tommaso Cossa, Roberto Gallo, Claudio Longo, Flavio Massari e  Paolo Pulli, vuole essere la prima tappa di un percorso per ricostruire le passioni vitali di quel tempo, sempre attraverso  immagini, documenti ed eventi culturali, che si concretizzeranno nel corso del 2022.