• mercoledì , 21 Febbraio 2024

Rubrica/Guardiamoci attorno - 08 Apr 2023

Lecce, davanti a palazzo Parlangeli mancano all’appello diciannove alberi

Solo dieci buche restano piene e nella parte retrostante proliferano i ciuffi di erbacce


Spazio Aperto Salento

Prima o poi dovrebbero essere  riempite, perché è in questa direzione, così come è di recente avvenuto per l’ex Sperimentale Tabacchi di via San Nicola, che muove il programma dell’Università del Salento, per la crescita del verde negli spazi di pertinenza degli edifici dove si svolgono le lezioni.

Se in tale progetto rientrino pure le buche senza alberi che si trovano davanti alla sede di palazzo Parlangeli, in via Monte Pasubio, alle spalle del palazzo di Giustizia, non è però dato di sapere. E tanto perché si trovano sull’ampio marciapiede sul quale affaccia il prospetto dell’edificio, che in quanto marciapiede, non dovrebbe essere di stretta competenza dell’Amministrazione universitaria.

Quale che sia l’Ente interessato, vero è, che ben 19 buche, su un totale di 29, sono prive di alberi. Di esse, tre per parte, si trovano agli incroci con le vie che chiudono, per così dire, la sede universitaria: e cioè, le vie Calabria e Congedo. Da una parte e dall’altra dei due gruppi di tre, ognuno dei quali forma un triangolo, insiste un filare di alberi: 10 in tutto, intervallati però da 13 buche vuote.

A completare la “bruttura”, sono poi le… assenze del confinante marciapiede di via Congedo, che per quanto di pertinenza di un condominio e non già dell’Università, di questa costituisce il naturale prolungamento. Lungo il tratto in questione, si conta un solo arbusto, mentre per il resto, le buche nate per ospitarne altri, sono o vuote o addirittura tombate con i mattoni.

Non se la passa meglio la parte retrostante del palazzo Parlangeli, che per dirla tutta, buche per gli alberi non ne ha mai avute. Al loro posto sono però cresciute le erbacce, e con esse – si fa per dire – i colorati disegni dei writers. E se questi possono anche piacere a qualcuno, in questa pur soggettiva declinazione, le erbacce neppure rientrano.

© Riproduzione riservata

 

Foto in alto: quasi tutte vuote le buche davanti alla sede universitaria (T.B. ©)

 

Senza alberi anche l’incrocio con via Calabria (T.B. ©)

Ciuffi di erbacce all’ombra dei murales (T.B. ©)

 

 

“Guardiamoci attorno”:

Articoli pubblicati

 

L’Immagine-logo della Rubrica è stata elaborata da Mood Comunicazione di Galatina