• mercoledì , 8 Febbraio 2023

Rubrica/Guardiamoci attorno - 03 Set 2022

Lecce, in bici da viale Gallipoli a viale Degli Studenti senza l’assillo del traffico automobilistico

Completato il tratto di pista ciclabile che, all’altezza del Mercatino coperto di Porta Rudiae, mette i due viali in collegamento


Spazio Aperto Salento

Il progetto Urban Fitness, che a Lecce mira a rendere ciclabile buona parte della città, continua a marciare spedito, con la realizzazione dei “raccordi”. Spezzoni di pista, indispensabili per evitare che dopo un lungo tratto in sicurezza, per congiungersi con i tratti già esistenti, i ciclisti siano costretti a…. scendere per strada, ed a muoversi assieme alle automobili.

Dopo quello realizzato in viale Papa Giovanni Paolo II, la cosiddetta strada di arroccamento allo Stadio Comunale di via Del Mare – Zona 167 B, ne è stato completato un altro, in questo caso in un’area nevralgica della città, compresa fra i viali Gallipoli e Degli Studenti.  Più esattamente, il “raccordo” in questione, si trova sul lato destro, per chi giunge proprio dalla pista di viale Gallipoli, del suddetto viale Degli Studenti, giusto davanti allo storico mercatino coperto di Porta Rudiae, che a sua volta insiste quasi a ridosso delle antiche mura cinquecentesche.

Il nuovo tratto di pista ciclabile, al quale mancano ancora soltanto il caratteristico colore rosso mattone dell’asfalto, la striscia divisoria per il doppio senso di marcia ed il simbolo della bicicletta, è dotato di due passaggi per i pedoni ed è racchiuso fra il marciapiede esistente ed il cordolo di mattoni rettangolari appena posizionato.

Ai leccesi che sempre più numerosi scelgono la bicicletta per passeggiare, fare compere senza l’assillo del traffico e dei parcheggi e persino per recarsi al lavoro, il “raccordo” consente di aggirare la città sino a Porta Napoli ed oltre, se è vero come è vero, che da viale Gallipoli, svoltando a destra, ora possono procedere appunto in sicurezza, senza più attraversare fra il traffico, il tratto di carreggiata in corrispondenza dei già citati Mercatino e Porta Rudiae.

La realizzazione del “raccordo” non ha trovato tutti d’accordo, a cominciare da qualche commerciante, che probabilmente ha visto venire meno la possibilità del “parcheggio volante” per le auto. Di certo, avranno le loro ragioni, ma come in democrazia è giusto che sia, il bene dei molti prevale sempre su quello dei pochi.

© Riproduzione riservata

 

Foto in alto: il nuovo tratto di pista ciclabile visto da viale Gallipoli (© T.B)

 

Ancora qualche ritocco e poi tutti via in bicicletta (© T.B)

La parte finale prossima al ricongiungimento della pista già esistente (© T.B.)

 

“Guardiamoci attorno”:

Elenco articoli pubblicati

 

L’Immagine-logo della Rubrica è stata elaborata da Mood Comunicazione di Galatina


1 Articoli pubblicati dal 23-10-2021